Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • >
  • Esce il taccuino sui sentieri della Grande Guerra

I 25 percorsi più significativi sui luoghi del confitto, dallo Stelvio alle Dolomiti fino a Caporetto

Esce il taccuino sui sentieri della Grande Guerra

26 Maggio 2014

Il recupero a scopi turistici ed escursionistici dei luoghi della Grande Guerra ha determinato un intensificarsi di interventi dalle Alpi centrali alle Dolomiti fino alle Alpi Carniche, e oggi un gran numero di sentieri attrezzati è reso fruibile al grande pubblico.

 

Il taccuino "I sentieri della Grande Guerra", scritto da Stefano Ardito e pubblicato da Touring Editore, esce in occasione delle celebrazioni del Centenario della Grande Guerra e propone i 25 percorsi più significativi dedicati agli escursionisti che vogliono visitare camminamenti e postazioni di alta quota, ma anche ai semplici appassionati di montagna che non vogliono spingersi al di là delle brevi passeggiate. Alle immagini attuali dei luoghi, si affiancano tracciati altimetrici che segnalano il grado di difficoltà di ogni percorso, mentre 90 pagine per gli appunti permettono di aggiungere, alla parte descrittiva, le proprie esperienze di viaggio e le annotazioni escursionistiche.

 

Un estratto del taccuino è stato pubblicato sul numero di maggio di Touring, la rivista distribuita a tutti i soci Tci. Lo potete leggere anche online

Per comprare il libro - un’eccellente idea regalo in occasione delle celebrazioni del Centenario della Grande Guerra - basta cliccare qui.