Scopri il mondo Touring

Non solo vino: scoperte e conferme da Golosaria 2012. E i prossimi appuntamenti del gusto. Ancora a Milano, ma anche a Genova, Rivoli e in Monferrato

A caccia di ghiottonerie da qui a Natale

di 
Luca Bonora
21 Novembre 2012

Lo scorso finesettimana i Frigoriferi milanesi di via Piranes a Milanoi, ovvero l'ex Palazzo del ghiaccio oggi riadattato a polo fieristico (ma un parcheggio al pubblico sarebbe indispensabile, in quella zona), hanno ospitato l'edizione 2012 di Golosaria. All'interno dei tre padiglioni, 100 artigiani del gusto selezionati dal duo di Papillon Paolo Massobrio e Marco Gatti, e 100 cantine top da tutta Italia. Ecco quello che ci ha colpito, e i prossimi appuntamenti con il gusto.  



Tre segnalazioni food e cinque per il vino, molto personali come riteniamo sia giusto, e come abbiamo fatto altre volte.



La tartare di Optimacarne, azienda piemontese di un veterinario passato dall'altra parte; la trota affumicata di Friultrota, da provare soprattutto se si  disdegna il pesce di fiume e si predilige il salmone; e il pane con la P maiuscola di Maria Marinoni, la signora del pane milanese: dai pani dell'orto (all'aglio, cipolla, oliva, barbabietola) a quel gioiello di fragranza che è il pane sole, con farina di mais.



Sul versante enologico, invece, piace segnalare due produttori top di vini top: Tiezzi per il brunello di Montalcino docg 2005, e Travaglini per il gattinara 2006, docg vercellese. Alta qualità a un prezzo accessibile: rispettivamente 26 e 24 euro. Una sorpresa è stato l'albana di Romagna, docg di Terre della Pieve, azienda giovane che ha scelto di non limitarsi al sangiovese e ha tirato fuori questo bianco pulito e fresco, che in cantina esce a 6,50 euro.



Una conferma è il sagrantino di Montefalco doc della cantina Bocale, che ha recentemente conquistato New York: 19 euro in cantina per un rosso sontuoso, da carne o da meditazione. Infine quel concentrato di frutti di bosco e spezie che è lo schioppettino: abbiamo assaggiato quello della cantina Zof (una sola effe), friulana, e anche qui il rapporto qualità prezzo è altissimo: 7,50 euro in cantina.



Chi non c'era, non si preoccupi: gli appuntamenti di Golosaria continuano, e non solo a Milano: dal 23 al 25 novembre a Genova, alla fiera delle Identità Territoriali, dall'1 al 9 dicembre a Milano per Artigiano in Fiera, grande evento in cui l'area enogastronomica è tra le protagoniste. E ancora il 3 dicembre al castello di Rivoli (To) e infine in Monferrato due weekend di marzo (9-10 e 16-17).