Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • A Ortona (Ch) per la Penisola del Tesoro ®

A Ortona (Ch) per la Penisola del Tesoro ®

L’ottava ed ultima tappa della 14^ edizione della Penisola del Tesoro, si svolgerà in Abruzzo a Ortona (Ch), domenica 26 maggio.
Insediamento greco, poi municipio romano con il nome di Ortona Augusta, longobardo, normanno e aragonese, acquistata nel 1582 da Margherita d’Austria, dopo 6 mesi di bombardamenti tedeschi e alleati nel dicembre 1943, il centro abitato di Ortona fu teatro per settimane della battaglia di sfondamento della linea Gustav che costò la vita di 1314 civili e la distruzione di gran parte degli edifici, tanto che Winston Churchill la definì "La Stalingrado d'Italia".
A 70 anni da quei tragici momenti, la città ha fatto tesoro di quanto è sopravvissuto e ricostruito la propria trama di cultura e tradizioni con la fierezza di ospitare, nella cattedrale, le reliquie di San Tommaso apostolo ed aver dato i natali, tra gli altri, al compositore Francesco Paolo Tosti, autore di celebri romanze da salotto o da camera, il sarto Caraceni ed ai pittori Basilio, Michele e Tommaso Cascella.
Già sabato 25 il programma propone una anteprima, con un tour in pullman (alle ore 15.00) delle cantine vinicole del territorio - capitale dei vitigni tipici dell'Abruzzo - e la visita ad un trabocco, la tipica macchina da pesca su palafitte.
Alle ore 17.00 un convegno dibattito con interessanti interventi scientifici dal titolo "Ortona e la qualità del paesaggio: un bene da tutelare", dedicato alla tutela dell’ambiente della Costa dei Trabocchi ed all'entroterra che nutre il Mare rosso dei vini d'Abruzzo.
Domenica 26, la visita guidata dedicata ai soci TCI si incentrerà sulla Terravecchia, il nucleo della città di età romana e medievale e toccherà il Museo della Battaglia di Ortona, la chiesa di S.Caterina di Alessandria e l’Oratorio del Crocefisso,  un tempo appartenenti ad un unico complesso conventuale, il Teatro F.P.Tosti (ex Vittoria), palazzo Farnese, il possente Castello Aragonese eretto a difesa del porto più importante della costa abruzzese, palazzo Corvo con l’Enoteca regionale ed il Museo musicale d’Abruzzo-Archivio F.P.Tosti.
Il tradizionale momento di benvenuto delle autorità locali, che si svolgerà alle ore 12.30 presso il Teatro Tosti, sarà preceduto e seguito dall’esibizione di un coro folkloristico e prevede inoltre uno speciale ricordo di Astro Fulgente, benemerito cittadino ortonese, indimenticato direttore del villaggio del Touring Club Italiano alle Isole Tremiti, sulla cui figura i Soci potranno condividere i propri ricordi.
Durante la giornata saranno presenti stand di degustazione e vendita di prodotti tipici ed i Musei della città (Museo della Battaglia, Museo Musicale d'Abruzzo) saranno aperti, con visite guidate ogni mezz'ora ritrovandosi direttamente all'ingresso.
Nel pomeriggio verrà visitata la Concattedrale, che conserva le reliquie dell'Apostolo Tommaso, con l’annesso Museo di Arte sacra, che espone tra l’altro i reperti archeologici del tempio di Giano.
Inoltre, presso palazzo Farnese sarà visitabile la mostra “L'Arte in Abruzzo al tempo di Margherita d'Austria”, che propone, tra l'altro, numerose e pregevoli opere del Museo Nazionale d’Abruzzo danneggiate dal sisma e sottoposte ad accurati restauri negli ultimi tre anni.
Infine, sabato e domenica, nell'ambito della rassegna Cantine Aperte, pullman gratuiti condurranno a visitare alcune aziende vinicole del territorio.
 
 
INFO PRATICHE
    Orario di ritrovo: Dalle ore 9.00 alle 18.00. Presentarsi al gazebo TCI nei 15' che precedono l'orario di visita assegnato
Come arrivare:
In aereo. Ortona dista circa 30km dall'aeroporto di Pescara.
In auto: dall'autostrada A14 Bologna-Bari uscire al casello Ortona, seguire le indicazioni per Ortona svoltando sulla SP 44 e poi sulla SS 538 Marrucina.
In treno: con Trenitalia. I treni Intercity, Eurostar e Frecce fermano a Pescara, da qui con il trenino locale si arriva a Ortona. La stazione dista circa 1,2km dal centro (15/20’ a piedi, anche meno utilizzando la scalinata che sale nel parco). Il servizio di trasporto pubblico è gestito da Autolinee Fratelli Napoleone, tel. 085-9063456.
In autobus: Diversi autobus collegano Ortona con altre città d'Italia. Da Roma l'autobus è un'ottima soluzione. Consulta il portale che le raccoglie e consente l'acquisto online dei biglietti.
Parcheggio
Camper – Per il parcheggio, si suggerisce il parcheggio autobus accanto allo Stadio (via Papa Giovanni XXIII) a 400 metri dal centro, la via F.Tedesco, accanto all’ex stazione della linea Sangritana o il parcheggio a pagamento coperto multipiano di parco Ciavocco (nei pressi del Castello). Le aree di sosta attrezzate sono ubicate in viale Europa (SS 16) - localita' Lido Riccio o nei campeggi lungo la costa.
Automobile – si suggerisce il parcheggio a pagamento coperto multipiano di parco Ciavocco (nei pressi del Castello). Nei giorni festivi i parcheggi delimitati da strisce blu sono gratuiti ed è abbastanza facile trovare posto nelle zone limitrofe al centro storico.