Scopri il mondo Touring

Voci del territorio

In ogni parte d'Italia il Touring vive e opera grazie ai Soci

Sicilia

Benvenuti!
Qui trovate gli aggiornamenti sulle attività Touring in Sicilia e potete pubblicare i vostri post, contribuendo al dibattito sui temi turistici, culturali e ambientali della regione.
Tornate a trovarci! 

VISITA AL MUSEO "CULTURA E MUSICA POPOLARE DEI PELORITANI" (MESSINA)

Leone Saija
Domenica, 21 Maggio, 2017

Domenica 14 maggio una trentina di soci ed amici del TCI hanno partecipato con il console di Messina Mario Trimarchi alla visita del Museo "Cultura e Musica Popolare dei Peloritani", che si trova a Gesso (Messina), bella località in posizione dominante sul versante tirrenico dei Peloritani e che vanta una storia millenaria  con notevoli testimonianze tra cui i complessi monastici basiliani, la chiesa Madre (sec. XVII) che conserva un cospicuo patrimonio artistico e palazzo Curcio ( sec. XVIII).

Passeggiata alla Kalsa – Maggio 2017

Riccardo Coco
Domenica, 14 Maggio, 2017

la Cripta della chiesa di Santa Maria dell'Itria dei Cocchieri

Un ambiente più piccolo il cosiddetto “locale dei colatoi” si trova ad un livello inferiore alla cripta a cui si accede da una piccola scala dove i corpi dei defunti venivano posti per completare il processo di mummificazione. Attualmente da come si può vedere lo stato di conservazione della cripta è molto degradato. Il piccolo contributo chiesto per vistare questi luoghi non può bastare e la Confraternita dei Cocchieri spera che le autorità intervengano al recupero di questa straordinaria testimonianza del passato.

Visita al palazzo delle Poste di Palermo

Fabio Rocca
Lunedì, 1 Maggio, 2017

Sabato 29 Aprile il TCI di Palermo ha organizzato la visita agli uffici del Palazzo delle Poste, imponente edificio costruito durante il ventennio fascista ed inaugurato nel 1934. L'esterno, austero e maestoso, è dotato di 10 imponenti colonne, di una ampia scalinata in porfido ed è rivestita in marmo grigio di Billiemi. Gli interni in puro stile razionalista, in voga nel periodo fascista, ma con molta concessione al Deco, sono realizzati con materiali pregiati e arredati con... mobili della prestigiosa manifattura Ducrot.

Visita allaVilla Pottino con il T.C.I. di Palermo

Fabio Rocca
Mercoledì, 12 Aprile, 2017

Domenica 9 aprile un  considerevole numero di soci e simpatizzanti del T.C.I. di Palermo ha avuto la possibilità di visitare la prestigiosa residenza dei marchesi Pottino, già dimora dei principi di Baucina, che la fecero edificare nel 1915, su disegno dell'architetto Ernesto Armò, allievo del Basile. La villa è una delle poche testimonianze rimaste degli edifiici Liberty che si susseguivano lungo la via Notarbartolo. Si tratta di una elegante costruzione che si sviluppa su tre piani, articolandosi con terrazze, tetti a falde e torretta con blasone dei Baucina.

Visita allaVilla Pottino con il T.C.I. di Palermo

Fabio Rocca
Mercoledì, 12 Aprile, 2017

Domenica 9 aprile un  considerevole numero di soci e simpatizzanti del T.C.I. di Palermo ha avuto la possibilità di visitare la prestigiosa residenza dei marchesi Pottino, già dimora dei principi di Baucina, che la fecero edificare nel 1915, su disegno dell'architetto Ernesto Armò, allievo del Basile. La villa è una delle poche testimonianze rimaste degli edifiici Liberty che si susseguivano lungo la via Notarbartolo. Si tratta di una elegante costruzione che si sviluppa su tre piani, articolandosi con terrazze, tetti a falde e torretta con blasone dei Baucina.

Palermo, il tempo perduto e quello ritrovato di Villa Pottino

Guido Fiorito
Domenica, 9 Aprile, 2017

Varchi un cancello di ferro battuto e il traffico di via Notarbartolo scompare. Entri un un mondo incantato dove il tempo pare essersi fermato. Domenica 9 aprile, una folta delegazione della sezione palermitana del Touring Club,  guidata da Fabio Rocca, ha  visitato Villa Pottino. Grazie alla guida di Geraldine Piazza, una dei tanti eredi, abbiamo potuto vivere per due ore in un'altra epoca. Una area di settemila metri quadrati e un magnifico giardino dove svetta un ficus immenso che ha quasi 150 anni di età.

Palermo, il tempo ritrovato di Villa Pottino

Guido Fiorito
Domenica, 9 Aprile, 2017

Varchi un cancello di ferro battuto e il traffico di via Notarbartolo scompare. Entri un un mondo incantato dove il tempo pare essersi fermato. Domenica 9 aprile, una folta delegazione della sezione palermitana del Touring Club,  guidata da Fabio Rocca, ha  visitato Villa Pottino. Grazie alla guida di Geraldine Piazza, una dei tanti eredi, abbiamo potuto vivere per due ore in un'altra epoca. Una area di settemila metri quadrati e un magnifico giardino dove svetta un ficus immenso che ha quasi 150 anni di età.

VISITA DELLA SEZIONE DI PALERMO DEL T.C.I.

Fabio Rocca
Martedì, 21 Marzo, 2017

Circa 40 Soci ed amici del Touring Club Italiano di Palermo si sono incontrati nell'atrio della Biblioteca Comunale, già pertinenza dell'adiacente splendida Chiesa del Gesù (famosa per la fantasmagorica presenza di marmi mischi) per essere accompagnati nella visita dal Dirigente Responsabile Dott.ssa Eliana Calandra.

La visita rientrava tra le attività avviate da Fabio Rocca, che in poco tempo è riuscito ad aggregare un bel numero di presenze sotto l'egida del T.C.I.

SAN GIUSEPPE IN SICILIA - CAVALCATA A SCICLI - TAVOLATE A SANTA CROCE CAMERINA E ARTARI A CAROPEPE VALGUARNERA

Leone Saija
Martedì, 21 Marzo, 2017

La celebrazione del 19 Marzo risale alla fine del 1400. Agli inizi del 1600 San Giuseppe compare nel calendario romano universale e fino all'anno 1977 la data figurava tra le festività religiose nazionali. Il Santo è stato consegnato alla storia e ai suoi devoti con un'immagine ben specifica: un Vecchio rassicurante e protettivo che tiene in mano un giglio bianco, in segno di purezza, sbocciato per miracolo dal suo bastone.