Scopri il mondo Touring

Via Francigena: dal Gran San Bernardo a Etroubles

luisa fiora
Mercoledì, 23 Settembre, 2015

Martedì 15 settembre un folto gruppo - ben 27 persone tra soci Touring, soci CAI e senior civici - guidato dal console Renzo Fabris e da Roberto e Luciano dell'associazione "La via francigena di Sigerico" ha percorso il tratto della via che dal valico del Gran San Bernardo scende ad Etroubles.   

Nel cielo nuvole poco rassicuranti, ma per fortuna solo qualche spruzzata di pioggia tra qualche raro raggio di sole.

Dopo aver visitato il moderno ostello ospitato nell'antica struttura al confine tra Svizzera ed Italia, scendiamo lungo un'ampia mulattiera verso valle.   Il paesaggio è ancora verde, i declivi punteggiati da colchici rosati, ma in lontananza sulle vette brilla già la prima neve e l'aria è frescolina.   I fischi delle marmotte ci accompagnano nella discesa tra prati e boschi di conifere.

Attraversiamo Saint Rhemy en Bosses, Saint Leonard, Saint Oyen, piccoli borghi con minuscole chiese dai campanili appuntiti, fontane in pietra e balconi in legno allegri di fiori colorati.

La nostra passeggiata, dopo circa 16 km e 1200 metri di dislivello in discesa, termina ad Etroubles mentre comincia a piovere più forte .