Scopri il mondo Touring

Visita guidata alla Chiesa dei Santi Giacomo e Agostino

Maria Antonietta Bordoni
Lunedì, 23 Gennaio, 2017

La visita guidata organizzata dai Consoli e dal Club di Territorio di Cremona si è svolta nel pomeriggio di sabato 21 gennaio e ha avuto la durata di due ore. L'esperta d'arte Roberta  Raimondi ha guidato i numerosi partecipanti alla scoperta di una delle più antiche chiese cittadine e dei suoi tesori.

Secondo la tradizione l'8 ottobre 801, Il Vescovo Stefano II alla presenza dell'imperatore Carlo Magno posava la prima pietra della chiesa dedicata a San Giacomo in Breda.

Nell'anno 1260 la chiesa passò ai frati Eremitani di S. Agostino che costruirono nel 1339 una nuova chiesa inglobando l'antica S. Giacomo in Breda. Nel 1399  Ugolino Cavalcabò signore della città di Cremona, fece costruire l'omonima preziosa cappella dedicata a Maria Vergine. Nei secoli successivi subì vari interventi riguardanti la facciata, gli altari, le cappelle e fu alienato il convento.La chiesa durante l'occupazione delle truppe franco-piemontesi del 1733 fu trasformata in ospedale. Il 6 giugno 1796 i francesi asportarono la pala del Perugino che fu restituita dopo la caduta di Napoleone e ricollocata in chiesa nel 1818.