Scopri il mondo Touring

Un tavolo istituzionale per il Santuario dei cetacei

Rosita Corsello
Mercoledì, 12 Ottobre, 2011

Dopo l’azione dimostrativa - davanti al palazzo della Regione Liguria per chiedere di salvare il Santuario dei Cetacei dal grave rischio inquinamento - oggi gli attivisti di Greenpeace - alcuni dei quali erano travestiti da “balene” - sono stati ricevuti dal presidente Claudio Burlando e dall’assessore all’Ambiente Renata Briano.

 

In merito al rapporto “Veleni a galla” pubblicato dall’organizzazione, che denuncia il crescente degrado del Santuario dei Cetacei, il Presidente della Regione Liguria si è impegnato a convocare entro fine novembre un tavolo istituzionale per rilanciare il Santuario e fare il punto della situazione, sviluppando misure concrete di salvaguardia.

 

Al tavolo, saranno invitate non solo le regioni italiane e francesi interessate, Liguria, Toscana, Sardegna, Corsica e Provence Alpes Côte d'Azur, ma anche il Ministero dell’Ambiente italiano e i rappresentanti del Governo francese e del Principato di Monaco. Greenpeace e le altre associazioni ambientaliste saranno presenti come osservatori indipendenti.