Scopri il mondo Touring

Sabato 2 marzo - Viaggio sulla Porrettana

Sergio Ferroni
Domenica, 17 Febbraio, 2013

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE

In occasione della Giornata delle Ferrovie dimenticate il Club del Territorio del TCI di Bologna organizza una giornata alla scoperta della linea Ferroviaria Porrettana e per dar modo di conoscerla nella sua interezza si svolgerà parte in treno e parte con un trekking nella zona dove furono maggiori le opere di ingegneria civile che fanno di questa linea un vero patrimonio da non dimenticare.

L’appuntamento è alle ore 8,04, del 2 marzo p.v. al Piazzale Ovest di Bologna Centrale da dove parte il regionale 6343 per  Porretta Terme, il viaggio di una durata di circa 1h10m risale la valle del Reno  toccando diversi punti storici e paesaggistici di notevole interesse, dalla Rupe di Sasso Marconi , alla cittadina di Marzabotto, l’antica Misa Etrusca, tristemente nota per i fatti la colpirono duramente durante l’ultima guerra mondiale,  Vergato un tempo sede dei Capitani della Montagna, Riola di Vergato nota per la Rocchetta Mattei, ora in fase di restauro e per la moderna chiesa opera  di Alvar Aalto per giungere a Porretta Terme, importante centro termale di villeggiatura.

A Porretta Terme proseguiremo con il regionale 6379   diretto a Pistoia; qui la ferrovia corre parallela al fiume Reno  incassata in una profonda gola per giungere a Pracchia  dove passeremo l’Appennino per scendere verso la Piana di Pistoia. A Castagno, la più giovane delle fermate della linea, fu istituita nel 1958, termina il ns. viaggio in treno e qui inizia il trekking che ci porterà a conoscere le opere che per certi aspetti hanno fatto unica questa ferrovia, la giornata si concluderà alla stazione di Corbezzi da dove riprenderemo il treno per tornare a Bologna.  

 

 

   Bologna H 8,04 - Porretta Terme H  9,15/9,26 - Castagno H 9,58

   Corbezzi H. 7,40 Porretta Terme H. 18,16/18,21 . Bologna Centrale 19,32