Scopri il mondo Touring

19 maggio L’alta cucina alla Mediterranea con Pino Cuttaia

Domenico Cappellano
Martedì, 19 Maggio, 2015

Si è svolta presso il Dipartimento di Agraria, dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, la presentazione del volume “Per le scale di Sicilia” del noto cuoco Pino Cuttaia  nell’ambito delle iniziative “Università aperta”, effettuata dal prof. Marco Poiana.  Tale evento, è stato realizzato in collaborazione tra l’Università degli Studi Mediterranea ed il Club del Territorio di Reggio Calabria del TCI, ed è stata l’occasione per fare conoscere ai dottorandi e laureandi in Agraria dell’Ateneo reggino una delle eccellenze della cucina italiana. Infatti il cuoco di Licata (AG) con il suo ristorante ha conquistato i più importanti riconoscimenti da parte delle più prestigiose guide gastronomiche. Nel 2005 è il Giovane dell’Anno per la Guida dei Ristoranti d’Italia L’Espresso, nel 2006 riceve la Stella Michelin, nel 2008 conquista le Tre forchette del Gambero Rosso e i Tre cappelli della guida L’Espresso. Nel 2009 riceve la seconda Stella Michelin. Dal 2009 è fra i Cinque Baci della guida Bibenda dell’AIS. Nel 2010 viene premiato da Altissimo Ceto per il Pranzo dell’anno. Dal 2011 è fra i ristoranti Due Medaglie della guida Touring. Nel 2012 vince il Trofeo Galvanina come Chef dell’anno. Nel 2013 riceve il Premio Pommery Piatto dell’anno con la Nuvola di mozzarella per la Guida Ristoranti de L’Espresso. Per il Golosario è il “Cuoco dell’anno”. Nel 2014 il suo Uovo di Seppia è stato  il piatto simbolo della decima edizione di Identità Golose.