Scopri il mondo Touring
  • Community
  • Voci del territorio
  • >
  • Calabria
  • >
  • Il Club di territorio di Reggio Calabria lancia un appello per difendere il sito archeologico della Madonna di Capo Colonna

Il Club di territorio di Reggio Calabria lancia un appello per difendere il sito archeologico della Madonna di Capo Colonna

Domenico Cappellano
Mercoledì, 28 Gennaio, 2015

le tracce del passato non possono e non devono essere cancellate

Reggio Calabria, 27 gennaio 2015 - Il Club di Territorio di Reggio Calabria, in accordo con il Touring Club Italiano, esprime il proprio parere negativo relativamente ai lavori per la pavimentazione dell’area antistante il santuario della Madonna di Capo Colonna, di fondazione bassomedievale, in quanto gli stessi insistono in un sito archeologico che conserva testimonianze databili dall’VIII secolo a.C. e che, nel merito, appartengono al foro della colonia romana fondata nel 194 a.C.

Al contempo il TCI sollecita l’intervento del MIBAC per la salvaguardia dell’area sacra dove sorgeva il tempio dorico (V sec. a.C.) dedicato alla dea della fertilità Hera o Era (la romana Giunone), ridotto oggi ad un'unica solitaria colonna.

La salvaguardia e la tutela del patrimonio culturale è previsto all’art.1 dello Statuto del TCI e come tale è una delle mission ispiratrici del Club nei suoi 120 anni della propria storia.

Il Touring Club Italiano è un’associazione privata senza fini di lucro che da oltre 120 anni persegue obiettivi di interesse pubblico, a favore dell’Italia e dei cittadini, per tutelare e valorizzare il patrimonio culturale e paesaggistico italiano. Oltre a diffondere un turismo dolce e sostenibile, il Touring propone iniziative e progetti per far conoscere i tesori del Paese a italiani e turisti.