Scopri il mondo Touring

Club di territorio

In ogni parte d'Italia il Touring vive e opera grazie ai Soci

Pescara

Descrizione del Club di Territorio di Pescara

Due cartelli stradali storici del Tci a Villetta Barrea (Aq)

Elio Torlontano
Venerdì, 16 Giugno, 2017

Ci passi chissà quante volte e non li vedi, eppure sono là da cento anni e più, splendidi nel loro fondo blu e gli eleganti caratteri e segni grafici bianchi.

Dei due quello più piccolo è particolarmente raro: è il segnale che indica l’altitudine del Comune. È collocato su un pilastro della torre dell’orologio del palazzetto municipale, sulla sinistra dell’elegante porticato della farmacia.

Wow! Aperti per Voi le Terme Romane di Chieti

Elio Torlontano
Sabato, 6 Maggio, 2017

Wow! Manca solo una settimana all’apertura straordinaria delle Terme Romane di Chieti.

A renderle visitabili sabato 13 e domenica 14 maggio saranno i Volontari del Touring Club Italiano e sedici studenti dei Licei Classico e Artistico, guidati dalla prof.ssa Valentina Tritapepe, con la preziosa collaborazione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo, in particolare del generoso e enciclopedico dott. Silvano Agostini.

La Natività di Tornimparte per gli auguri di buone Feste del CdT di Pescara

Elio Torlontano
Lunedì, 19 Dicembre, 2016

Buone Feste a voi Soci, famigliari e amici che avete partecipato alle iniziative organizzate dal Club di territorio di Pescara, facendo crescere la Comunità di Viaggiatori del Touring Club Italiano in tutto l’Abruzzo.

Che il prossimo anno offra tanti buoni motivi per confermare la vostra presenza e quella di nuovi amici, ma anche il vostro impegno concreto nel portare avanti nuove iniziative.

Nell'Alto Vastese l'evento di giugno del CdT di Pescara

Elio Torlontano
Venerdì, 3 Giugno, 2016

Per i Paesaggi del cibo nell'estremo lembo meridionale dell'Abruzzo, patria della ventricina ed oggi grande produttrice di energia eolica, dai 1000 metri di Schiavi di Abruzzo lo sguardo spazia sui colli e le valli che abitarono i Sanniti Pentri. Ad invocare la protezione degli dei sulle loro terre, qui gli italici edificarono un grande santuario che guardava dall'alto a un importante loro insediamento al di là della valle, quello di Pietrabbondante, bene individuabile anche oggi. Il Museo archeologico e l'Area sacra dei Templi italici sono le prime mete.