Scopri il mondo Touring
  • Home
  • Speciale Qui Touring Italia in bici

Speciale Qui Touring Italia in bici

6 Luglio 2012

Traffico snervante, prezzo della benzina alle stelle, aria inquinata. Sono queste le motivazioni «razionali» per le quali l’utilizzo della bicicletta è tornato in auge tanto da diventare quasi una moda. Sorriso sulle labbra, forma fisica e una certa eleganza inevitabile sono invece le motivazioni più istintive che convincono sempre più persone a mollare mezzi a motore pubblici o privati per darsi alla pedalata. Un trend che inizia a coinvolgere anche le amministrazioni, che finalmente cominciano a investire in percorsi ciclabili, bike sharing e altri servizi che facilitano l’utilizzo delle due ruote. Mentre il Touring, che ha dalla sua l’esperienza di oltre cent’anni di storia a pedali, progetta iniziative ciclistiche e coinvolge il pubblico nella valorizzazione di un patrimonio tutto italiano. Nel frattempo, riemerge anche il lato estetico di raggi, e manubri. In un certo senso la bici riprende il comando anche nel gusto e nelle tendenze. Proprio perché l’Italia è sempre stata un Paese di ciclisti, oltre che di cicloamatori, i produttori di biciclette sono tra i migliori al mondo e il made in Italy, in questo settore, è sinonimo di eleganza e funzionalità. Gli stilisti fanno a gara per disegnare il mezzo più di tendenza e i vip si mettono in coda per acquistarlo, tanto che si moltiplicano i laboratori che creano modelli di design con particolari personalizzati. Alla faccia della crisi. Non resta che salire in sella e andare alla scoperta del Belpaese a pedali. Tra itinerari cittadini, escursioni gastronomiche, sfide per gambe e fiato ed esperienze per tutta la famiglia. Da nord a sud, l’Italia in bicicletta non è mai stata così bella.

 

Speciale Qui Touring Italia in bici è disponibile dal 6 luglio in edicola e presso tutti i Punti Touring.


Speciale Qui Touring è il bimestrale monografico del Touring Club Italiano.

 

I REPORTAGE DI ITALIA IN BICI
Ecco che cosa troverete all'interno della rivista (e qualche anticipazione sui contenuti)

TREND
Minimal, ecologica, «correct». Le due ruote sono tornate di moda. Siamo andati a casa di tre produttori per scoprire perché

TESTIMONIAL
Otto personaggi ci raccontano perché per loro la bicicletta è diventata una ragione di vita

PRONTI VIA
I nostri consigli per partire. Dall’acquisto all’abbigliamento, fino alla preparazione fisica

VAL VENOSTA
Una pista ciclabile doc. E lungo il percorso, tanta cultura. Tra monasteri, chiese e splendidi castelli a portata di pedale

A PELO D'ACQUA
Seguendo i fiumi, i laghi, le coste. Tanti consigli per una gita al naturale, dall’Emilia alla Sardegna
(in anteprima: nella pianura bolognese)

TOSCANA
Per chi ha già dimestichezza con i pedali, due percorsi in Versilia. Dove in poche ore si va dal mare alla montagna

EX BINARI
Si chiamano greenway e sono i percorsi realizzati lungo le ferrovie dismesse. Occasioni uniche per esplorare territori dimenticati

DELTA DEL PO
Safari all’italiana a Comacchio e dintorni, dove gli animali si avvistano dagli argini. E non si fa nessuna fatica

CITTÀ
Da nord a sud, il fenomeno bike sharing prende piede. E poi, un’inchiesta sulla sicurezza e due itinerari fuori porta, a Roma e Torino
(in anteprima: il fenomeno bike sharing)

TRENTINO
Il regno delle ciclabili: ce n’è una per tutti i gusti. Ecco le magnifiche 11

BIKE & FOOD
Uno spuntino qua, una merenda là... Dal Monferrato alla Sila, i migliori itinerari per pedalar gustando
(in anteprima: i sapori del Salento)

MARCHE
Bici+arte tra le colline e l’Adriatico

TOURING IN PISTA
Eravamo il Touring Club Ciclistico Italiano. Oggi siamo sempre in sella

 

E ANCORA...

- Magazine I primi consigli per iniziare a pedalare. Da Reggio Emilia alla Campania

- Eventi Manifestazioni, raduni, fiere: un’estate da segnare in agenda

- Vetrina Dal caschetto al campanello, i prodotti per uno shopping doc

- Libri Filosofici, pratici, d’ispirazione: cosa leggere prima di partire

- Tour Operator Con chi andare alla scoperta del Belpaese

- In pillole Minima storia della bicicletta, da Leonardo ai giorni nostri