Scopri il mondo Touring

Domenica il presidente Iseppi presenta Io sono il Po

Il Touring al Salone del libro di Torino

di 
Tino Mantarro
12 Maggio 2015
Qualunque studente del primo anno di antropologia saprebbe spiegare l’importanza di un rito. E sarebbe anche in grado di sottolineare quanto siamo importanti nelle società di riferimento. Da 28 anni il rito per eccellenza di tutti coloro che si occupano di libri in Italia si celebra a inizio maggio a Torino. Si chiama Salone del Libro e quest’anno (dal 14 al 18 maggio) è dedicato a “Le meraviglie d’Italia”. L’occasione di ripercorre e ripensare il nostro rapporto con l’immenso patrimonio che abbiamo ereditato nei tanti incontri organizzati nei cinque giorni torinesi, grazie a storici dell'arte assai comunicativi come Philippe Daverio e Vittorio Sgarbi, ma anche professori come Salvatore Settis, Tomaso Montanari, Luciano Canfora e l'ex ministro Massimo Bray. Un tema che sembra pensato dal Touring Club Italiano. Che infatti anche questa volta sarà presente nei padiglioni del Lingotto.
 
LO STAND TOURING

La nostra casa editrice avrà un suo spazio espositivo nel padiglione 2, stand L10. Qui sarà possibile acquistare tutti i volumi in catalogo, dalle guide Verdi agli atlanti, passando per i libri per bambini e gli illustrati di grande formato. A tutti coloro che faranno acquisti allo stand Touring verrà regalato un poster che riproduce la carta d’Italia (centro nord o centro sud) tratta dell’edizione 1954 dell’Atlante Geografico Mondiale targato Tci.
 
Mentre domenica alle 18 nello spazio gestito dall’associazione italiana architetti di paesaggio al Padiglione 5 verrà presentato Io sono il Po, il progetto del Touring Club Italiano per la valorizzazione del più grande fiume italiano. Parteciperanno all’incontro il presidente Franco Iseppi, la scrittrice Paola Mastrocola, il professor Paolo Pileri del Politecnico ideato del progetto Vento, l’assessore all’ambiente di Torino, Enzo Lavolta, e Luisa Piazza, direttrice del sistema di promozione turistica del capoluogo (maggiori informazioni su Io sono il Po su questa pagina).
 
EVENTI IN CITTA’
Paese ospite quest’anno la Germania, un omaggio allo stretto legame che da sempre lega la Buchmesse di Francoforte, la più importante fiera libraria d’Europa, con il Salone di Torino. Ma il Salone è anche una buona occasione per visitare il capoluogo torinese, anche sfruttando i tanti appuntamenti che in queste settimana animano la città. Dall’apertura del Nuovo Museo Egizio all'ostensione della Santa Sindone, oppure l’esposizione dell'autoritratto di Leonardo Da Vinci a Palazzo Madama e le rassegne dedicate ad Amedeo Modigliani e Tamara De Lempicka. Un modo per convincere quei sei italiani su dieci che non leggono neppure un libro l’anno a venire lo stesso a Torino.
 
Info: da giovedì 14 maggio a lunedì 18
orari 10-20, venerdì e sabato 10-23
ingresso 10 euro, www.salonelibro.it