Scopri il mondo Touring

Due itinerari speciali in occasione della DomenicAspasso del 17 marzo

Col Tci alla scoperta di Milano romana

di 
Renato Scialpi
8 Marzo 2013

Milano non è solo la metropoli d'oggi, segnata dai nuovi grattacieli firmati da grandi architetti. C'è anche una città romana, l'antica Mediolanum, le cui tracce sono tuttora visibili e i cui resti sono visitabili grazie anche all'impegno dei volontari Touring per il Patrimonio culturale.



Proprio per far conoscere meglio a milanesi e visitatori del capoluogo lombardo i luoghi della Milano romana, in occasione della DomenicAspasso del 17 marzo il Touring Club Italiano ha scelto di proporre due itinerari di visita guidata sul tema, uno al mattino e l'altro al pomeriggio.



Il primo, Forma Urbis Mediolani: l’impronta dell’antico, partirà da piazza Mercanti, centro della vita cittadina in epoca medievale, per percorrere le strade che tuttora rispecchiano l'impianto urbano romano: via della Zecca, il cardo di via Nerino, i mosaici pavimentali di via Amedei, le mura di via Cornaggia e via Stampa; punto d'arrivo la torre della Porta Ticinensis aperta nelle mura romane del primo secolo in prossimità del Carrobbio (nella foto; detta dei poi “dei Malsani” per la vicinanza con un lebbrosario).



Il secondo percorso guidato, proposto nel pomeriggio, si intitola Forma Urbis Mediolani: nel cuore della città romana e porterà i visitatori alla scoperta del decumano in via Santa Maria Fulcorina, fino ai resti del Teatro romano eretto durante l'età augustea tra la fine del I secolo a.C. e l'inizio del I secolo e che poteva ospitare tra i settemila e i novemila spettatori. La visita si concluderà in Santa Maria alla Porta, antico sito di Porta Vercellina.



Le visite guidate, tutte con partenza da piazza Mercanti (lato pozzo), sono gratuite e aperte a tutti fino a esaurimento posti: prenotazione obbligatoria entro venerdì 15 marzo alle 17 a ProntoTouring, tel. 840.888802.



Info: qui.