Scopri il mondo Touring

Brescia: Aperti per Voi a quota trentamila

di 
Renato Scialpi
18 Aprile 2013

ll Touring Club Italiano festeggia oggi il visitatore numero 30mila nei luoghi monumentali di Brescia adottati dai volontari Tci per il Patrimonio culturale nell'ambito dell’iniziativa Aperti per Voi con una cerimonia nella chiesa di S. Giorgio alla presenza di Franco Iseppi, presidente del Touring Club Italiano, e di Silvia Razzi, assessore provinciale alla Cultura e al Turismo.



“I volontari Tci – sottolinea Franco Iseppi – ricoprono oggi un ruolo fondamentale nella società. Il crescente impegno dei soci a favore di Aperti per Voi è un indicatore del radicamento al territorio, del senso di appartenenza e di responsabilità nei confronti non solo della città, ma anche del Paese. Il traguardo di 30mila visitatori – continua Iseppi – è senza dubbio una conferma del nostro operato in collaborazione con la Provincia di Brescia, che rende visitabili la chiesa di S. Giorgio e il percorso archeologico di palazzo Martinengo. Questi risultati positivi, inoltre – conclude Iseppi – sono un incentivo a continuare ad impegnarci nel volontariato culturale ampliando i luoghi aperti dal Touring. Da poco, infatti, i volontari Touring per il Patrimonio culturale accolgono cittadini e turisti anche nella chiesa di S. Maria della Carità.”



“Sono veramente orgogliosa – dichiara Silvia Razzi – di aver restituito alla fruizione pubblica l’area archeologica di palazzo Martinengo e la chiesa di S. Giorgio. Il palazzo di proprietà dell’amministrazione provinciale sorge in una zona particolarmente importante della topografia della Città in quanto destinata, fin dalle origini, alle attività pubbliche, religiose e commerciali. Diversa la situazione della chiesa di S. Giorgio che, chiusa al pubblico alla metà degli anni Settanta e sottoposta a un’intensa campagna archeologica e di restauro, è stata restituita al pubblico nel 2010. Proprio alla luce dell’eccellenza storica e artistica, sia dell’area archeologica sia della Chiesa di S. Giorgio, la Provincia ha ritenuto opportuno sottoscrivere una convenzione con il Touring Club Italiano aderendo all’iniziativa “Aperti per voi” promossa dal Tci in diverse città. Per la garanzia di apertura di questi due luoghi di cultura, va il mio personale ringraziamento e quello di tutta l’amministrazione provinciale, ai volontari del Touring Club Italiano”.