Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • >
  • A Roma un itinerario tra arte e fraternità. Con i Volontari Tci

Dal 7 al 16 ottobre, in occasione del Giubileo delle Confraternite, i volontari Touring accolgono pellegrini e visitatori in alcune importanti chiese della capitale

A Roma un itinerario tra arte e fraternità. Con i Volontari Tci

di 
Renato Scialpi
6 Ottobre 2016
Sono forse la più antica espressione di volontariato, le confraternite religiose. Un motivo in più, se ce ne fosse stato bisogno, per facilitare la collaborazione tra i volontari Tci per il patrimonio culturale della capitale e il Vicariato di Roma in occasione del Giubileo della Misericordia delle Confraternite, in calendario per sabato 15 ottobre.
 
Vista su S. Carlo al Corso e il centro storico.
 
L’ITINERARIO
È nato così l’itinerario giubilare Confraternite romane, un cammino tra fraternità e arte che da venerdì 7 ottobre a domenica 16 ottobre vede impegnati i volontari Tci per il patrimonio culturale dell’iniziativa Aperti per Voi nell’accogliere, dalle 10 alle 18 di ogni giornata, pellegrini e visitatori in alcune chiese del centro storico legate ad altrettante arciconfraternite della capitale. Si tratta di S. Caterina da Siena a via Giulia, Ss. Silvestro e Dorotea, S. Maria dell'Orto a Trastevere (solo fino a venerdì 14 ottobre, compreso), S. Silvestro al Quirinale, S. Maria del Carmine alle Tre Cannelle presso piazza Venezia, S. Marcello al Corso e Ss. Ambrogio e Carlo al Corso.

La chiesa di S. Maria dell'Orto a Trastevere.
 
700 ANNI DI VOLONTARIATO
L’iniziativa è un’occasione di mutua conoscenza tra il volontariato Touring e le confraternite, entrambe “esperienze di volontariato” con la comune passione per l’arte, la storia, i luoghi e i valori del patrimonio culturale romano. Le confraternite, in oltre settecento anni di storia dal 1260 ad oggi, hanno lasciato a Roma segni indelebili della loro attività non solo in campo religioso ma anche in quelli sociale, economico e culturale. Hanno arricchito la città con segni importanti lasciati nell’arte, nella cultura e nella lingua, ma soprattutto con chiese, oratori, ospizi ed ospedali: sono numerosi gli edifici religiosi e civili del centro storico eretti da confraternite per il culto, la devozione o l’assistenza. Ecco quindi che il Giubileo della Misericordia offre a soci Tci, turisti e pellegrini la possibilità di fare non una visita distaccata di Roma, ma un vero e proprio viaggio comune con le confraternite romane nelle storia e nella cultura della capitale.
 
Info: tel. 06.45548000 (ore 9.30-12.30).

L'ingresso di S. Silvestro al Quirinale.