Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Jesi: Wow! Aperture straordinarie di luoghi d'arte

Jesi: Wow! Aperture straordinarie di luoghi d'arte


Benvenuti a "Wow! Aperture straordinarie di luoghi d’arte", l'evento del Touring Club Italiano che si svolge contemporaneamente in oltre 50 luoghi di 21 città di tutta Italia. Il 13 e 14 maggio 2017 oltre 750 ragazzi vi stupiranno accompagnandovi alla scoperta del patrimonio culturale del nostro Paese!

A Jesi (An) le aperture riguarderanno due luoghi e a portarvi alla scoperta dei loro tesori saranno gli studenti dell'IIS "E. Pieralisi".
 
- Cappella di San Bernardo (Palazzo Pianetti Vecchio), via Valle 3, sabato e domenica 10-18.
- Studio per le arti della stampa (Palazzo Pianetti Vecchio), sabato e domenica 10-18.

CAPPELLA DI SAN BERNARDO
Il Settecento a Jesi si caratterizza con le emergenze architettoniche dei palazzi gentilizi che esprimono in questo secolo il ruolo sociale acquisito dai proprietari. Tra le molteplici casate, l’edificio privato jesino di maggiore rappresentatività va identificato nel Palazzo Pianetti, dove è sita la Cappella di San Bernardo. La Cappella si presenta come una semplice aula rettangolare; le pareti e il soffitto sono caratterizzati da una ricchissima decorazione a stucco. 

STUDIO PER LE ARTI DELLA STAMPA
Situato come la Cappella di San Bernardo nello stesso Palazzo, prima nucleo insediativo della famiglia Pianetti, è lo Studio per le arti della Stampa. Realtà museale istituita per documentare la lunga e importante tradizione tipografica della città che ha visto per prima la nascita nelle Marche, di una tipografia e, contestualmente, la stampa di una delle prime edizioni della Divina Commedia, nel 1472, ad opera di Federico Conti. Un percorso attraverso le macchine e gli elementi dell’arte tipografica che evidenzia come essa comporti competenze specifiche, intuizione, gusto: dal disegno dei caratteri alla creazione della matrice in cui questi saranno fusi, dalla composizione della pagina alla scelta della legatura. 
 
 
CHE COS'È IL PROGETTO WOW
Nel corso degli ultimi mesi, il team del Tci è andato di città in città e di scuola in scuola per formare centinaia di giovani volontari: grazie all'esperienza accumulata in 12 anni di Aperti per Voi - l'iniziativa che grazie ai volontari permette l'apertura di luoghi d'arte e cultura che altrimenti sarebbero chiusi al pubblico - è stato proposto agli istituti scolastici e alle Università selezionati un percorso di coinvolgimento in attività di volontariato culturale. Gli studenti sono stati formati per diventare i protagonisti di un evento di due giorni in cui accoglieranno i visitatori di luoghi di arte e cultura.

I luoghi prescelti per il weekend Wow sono vari e variegati. Ci sono monumenti, parchi, chiese, palazzi, musei. Ci sono luoghi già accessibili a cittadini e turisti grazie ai Volontari di “Aperti per voi” - in questo caso gli studenti affiancheranno i Volontari Tci. E ci sono luoghi che verranno “aperti straordinariamente” per il progetto e per l’evento Wow. Scopriteli tutti su www.touringclub.it/wow!