Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • A Sarsina per la Penisola del Tesoro®

A Sarsina per la Penisola del Tesoro®

Quando

Da Sabato 4 Ottobre 2014 a Domenica 5 Ottobre 2014

Ritrovo

Come arrivare: 
IN AEREO. L’aeroporto passeggeri più vicino è il Guglielmo Marconi di Bologna (120km). Per info: w.bologna-airport.it
IN TRENO. La stazione ferroviaria più vicina è Cesena (30km). Info su w.trenitalia.com. 
IN AUTO
Per chi viene da Roma/Umbria: autostrada E45 direzione Ravenna fino a Sarsina Sud.
Per chi viene da Bologna: autostrada A14 direzione Ancona fino a Cesena Nord, quindi vedi sotto; 
Per chi viene da Ancona: autostrada A14 direzione Bologna fino a Cesena Nord, quindi vedi sotto;
Da Cesena Nord: autostrada 45 direzione Roma fino a Sarsina Sud.
IN AUTOBUS. Servizi Start Romagna da Cesena Punto Bus in ple Karl Marx, accanto alla Stazione FFSS,  con la linea 138 (la domenica solo ore 9.20 o 15.00 dal capolinea Punto Bus a Sarsina; ore 14.05 o 17.05 il ritorno da Sarsina a Cesena). Info: w.startromagna.it
 

Contatti

Organizzatore: 
TCI - la Penisola del Tesoro
Recapito di emergenza: 
342-7225769 attivo solo sabato 4 e domenica 5 ottobre 20144
Presenza guida: 
Sarsina (Fc), è l’abitato più importante della valle del Savio, via di scambi e commerci tra la pianura romagnola e la Provincia di Arezzo in Toscana.
Dopo la conquista romana nel 266 a.C., Sarsina fu importante Civitas, per le attività legate ad agricoltura e pastorizia ed emporio frequentato dai levantini. Di questo passato conserva testimonianze importanti: dai deliziosi mosaici policromi di Ercole e Dioniso, alla statua di Attis ed altri oggetti rituali legati ai culti orientali, fino ai numerosi monumenti funerari ed alle epigrafi che offrono uno spaccato sociale dell’antica città romana, esposti nel locale Museo Archeologico Nazionale, uno dei più rilevanti dell’Italia settentrionale (visite sabato e domenica solo la mattina).
Qui, nel 250 a.C. nacque il poeta latino Tito Maccio Plauto, le cui commedie di gusto arcaico, dopo la riscoperta a partire dal Rinascimento, costituirono la base della drammaturgia profana europea.
Le visite riservate ai soci non trascurano la storia medievale della città, testimoniata dalla solenne ed austera Cattedrale romanica, dove ancor oggi si rinnova il rito taumaturgico della “benedizione di San Vicinio”, patrono di Sarsina e le vestigia del Foro. 
A Sarsina, il fiume Savio scorre incassato tra due alte pareti, ed i soci potranno effettuare una breve passeggiata di 500m, per osservare il fenomeno erosivo delle Marmitte dei Giganti create dal torrente Molinello. Da Sarsina parte un trekking ad anello di 300km su antichi sentieri, il “Cammino di San Vicinio”, che consente di avvicinare i borghi più caratteristici, le piccole chiese ed Oratori e di immergersi in un ambiente naturale ben preservato e fonte di emozioni in ogni stagione.
Le testimonianze d’arte e di fede del territorio preservate da atti vandalici e abbandono, saranno visitabili nell’interessante Museo Diocesano di Arte Sacra
 
Il programma della tappa, distribuito nelle giornate di sabato e domenica, prevede inoltre momenti di intrattenimento, attività per adulti e bambini, visite a laboratori artigianali altamente specializzati per il restauro di mobili antichi e per la confezione manuale di cravatte di pregio e non mancheranno le proposte di alloggio e ristorazione convenzionate per i partecipanti che approfitteranno dell’iniziativa per una visita più approfondita del territorio.
 
Sabato sera e domenica, sarà possibile effettuare l'aperitivo in locali convenzionati, al costo di 5.00eu per persona, mentre i ristoranti offriranno un menù di tipicità locali a 25.00eu per persona. Elenco dei locali nel file allegato qui sotto.
 
Consulta il programma dettagliato della tappa e l'elenco delle strutture ricettive tra gli allegati qui sotto.
 
La tappa di Sarsina è realizzata con il patrocinio della Città di Sarsinain collaborazione con con l'Associazione Cammino di San Vicinio e la Pro Loco Pro Sarsina. 
 
 
 
 
Altre informazioni utili: 
La partecipazione è gratuita per i Soci ed i loro accompagnatori.
Andrà prenotata, a partire da lunedì 22 settembre 2014, chiamando ProntoTouring al numero 840.88.88.02 (selezione 3)
In collaborazione con: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club