Scopri il mondo Touring

Visualizza

Vimercate

localita

Vimercate (MB)
Collegato direttamente a Milano dalla tangenziale Est, l’antico Vicusmercati è stato centro mercantile, religioso, amministrativo di una porzione di pianura tra Lambro e Adda. Polo insediativo, economico e di servizi di un’area urbanizzata, mantiene un nucleo storico corrispondente all’incirca al borgo medievale. Le sale di palazzo Trotti, sede del municipio, sono decorate da un ciclo di affreschi settecenteschi di soggetto mitologico; il giardino pubblico alle spalle è sede di eventi estivi. Quasi di fronte, la neoclassica villa Sottocasa ospita il Must-Museo del Territorio vimercatese, con materiali archeologici, storico-artistici, fotografici. Il santuario della Beata Vergine, ricostruito da Francesco Maria Ricchino (1640) su un edificio del XII secolo, conserva nella prima cappella sinistra quattro tele di Panfilo Nuvolone. La basilica di S. Stefano, eretta in due fasi tra il X e l’XI secolo sui resti di un edificio più antico, usata come fortezza nel ’400, ha facciata cinquecentesca, portico architravato e un grande affresco di Lattanzio Gambara (1566) nell’abside; il campanile (1261) ingloba materiale romano di spoglio. Da via Cavour si raggiunge poi il ponte di S. Rocco, o di Ezzelino, a cavallo del torrente Mòlgora, che conserva parte della fortificazione già collegata alla cinta muraria dell’XI-XII secolo: lo compongono quattro arcate e due torri di testata medievali, erette nell’XI secolo e più volte ristrutturate fino al XVI.

Scrivi la tua recensione