Scopri il mondo Touring

Visualizza

Rivello

localita

Rivello (PZ)
Situata in posizione panoramica alla sommità di un'altura che da una parte domina la valle del Noce, fiume che poi sbocca nel Tirreno segnando il confine tra Calabria e Basilicata, e dall'altra apre la vista sulle cime del Sirino (m 2005). La bellezza dell'abitato è data anche dal ben conservato tessuto edilizio, con vicoli a gradoni che si staccano dalla via principale in cresta, nobilitato da palazzetti e cappelle. Comunità basiliana tra le più antiche, Rivello fu a lungo contesa tra bizantini e longobardi, i quali fortificarono il paese ma non riuscirono a espellere la guarnigione nemica. Così si ebbero due centri distinti: uno di rito latino intorno alla chiesa di S. Maria Maggiore; l'altro di rito greco intorno al S. Nicola dei Greci che s'alza a un capo del paese, simile a una fortezza; distinzione, che perdurò fino al Seicento, quando il rito greco venne abolito. Nel patrimonio monumentale risalta la chiesa di S. Antonio, preceduta da un portico affrescato e introdotta da un bellissimo il portone ligneo del XVI secolo. Nel convento adiacente è allestito il Museo civico, con un'esposizione di materiale archeologico.

Scrivi la tua recensione