Scopri il mondo Touring

Orbetello

localita

Orbetello (GR)
La piccola città si trova tra l’Argentario e la costa della Maremma, su una lingua di terra – prolungata con una diga nel 1842 – che si protende nella laguna di Orbetello e la divide in due.
Le sue origini sono antichissime, come dimostrano i tratti ben conservati di mura etrusche sulla sponda del canale. Dal ’500 fino all’epoca napoleonica fu capitale dello Stato dei Presìdi – che comprendeva l’Argentario, Talamone e Porto Azzurro – voluto dagli spagnoli per meglio organizzare il loro dominio in Italia.
Il lato di terraferma delle mura è formato da imponenti bastioni costruiti tra ’500 e ’600 dagli spagnoli: sono notevoli la porta Medina Coeli (1697) e la polveriera Guzman (1692). Quest’ultima è oggi sede del Museo Archeologico Comunale, con reperti archeologici etruschi, romani e medievali provenienti dal territorio.
Il Duomo, con facciata gotica, è del 1376, ma rimaneggiato nel ’600; all’interno, un grande paliotto in marmo, preromanico.
Ad Albinia si visita il Museo della Cultura contadina, che espone oggetti a partire dal primo ’900 fino agli anni della Riforma Fondiaria, oltre a quadri con immagini di vita agreste del pittore locale Paride Pascucci, e a foto del primo ’900.

Scrivi la tua recensione