Scopri il mondo Touring

Bergamo

localita

Bergamo (BG)
Abitare in ‘Città’, cioè sul colle, o nel ‘Borgo’: così i bergamaschi definivano un tempo la loro appartenenza e in questo rapporto dialettico, oggi profondamente mutato, Bergamo ha vissuto per secoli. È una dialettica che, in certo senso, si ripropone nella visita. Pensata ‘da fuori’, la città è quasi sempre Bergamo alta, chiusa tra mura. L’integro tessuto antico, le tortuose salite e i silenzi dei vicoli, la densa stratificazione che intreccia pietre e marmi, arcigno medioevo e scenografica spazialità del rinascimento, opere militari e ‘meraviglie’ di piazza Vecchia e piazza del Duomo: è a questa immagine di raffinatissima, equilibrata civiltà urbana che Bergamo deve la sua qualificazione di città d’arte tra le più belle d’Italia. Sarebbe tuttavia un errore trascurare i meno evidenti tesori della città bassa: i capolavori dell’Accademia Carrara e del GaMec, le tele di Lorenzo Lotto celate in chiese - S. Bartolomeo, S. Spirito - che non ne lascerebbero presagire la presenza, i ricchi palazzi dell’aristocrazia mercantile dissimulati da sobrie facciate.

Scrivi la tua recensione