Scopri il mondo Touring

Visualizza

S. Nicolò

localita

S. Nicoletto 30100 Venezia località Lido di Venezia (VE)
La chiesa di S. Nicolò di Lido, di forme seicentesche, venne fondata nel 1044 per volontà del doge Domenico Contarini, la cui statua decora il portale; pochi anni dopo sorse l’attiguo convento dei Benedettini. Il fatto che per secoli si sia celebrata qui la messa a conclusione della cerimonia dello Sposalizio del Mare (all’origine dell’attuale Festa della Sensa) testimonia l’importanza del luogo di culto e soprattutto quella della vicina bocca di porto di Lido, da sempre principale ingresso marittimo a Venezia: in queste acque, dal 1177, il doge veniva a bordo del Bucintoro per il simbolico lancio dell’anello d’oro. A guardia della bocca di porto, dopo la guerra di Chioggia (1379), si cominciarono a costruire presìdi militari che, nel ’500, si ampliarono fino a costituire il principale polo difensivo della Repubblica. Al termine della riviera, tra zone ancora militari, si scorgono i resti del forte di S. Nicolò, o Castel Vecio; ben visibile da qui è il dirimpettaio forte di S. Andrea, eretto oltre il canale sull’omonima isola, attigua alle Vignole; in caso di pericolo, tra l’uno e l’altro si tendeva una catena a sbarrare il passaggio. Dietro il convento si allunga l’area dell’aeroporto G. Nicelli, già importante scalo nazionale e internazionale, oggi restaurato nel rispetto del suo originario stile Art déco; un gruppo di operatori tenta di rilanciarlo con nuove e pertinenti destinazioni d’uso.
Informazioni

Scrivi la tua recensione