Scopri il mondo Touring

Campanile di Giotto

localita

piazza del Duomo 50122 Firenze (FI)
Telefono: 0552302885
La torre campanaria accanto al Duomo di Firenze fu progettata nei primi decenni del ’300 da Giotto di Bondone, pittore e architetto fiorentino considerato il primo nella linea artistica che avrebbe portato al Rinascimento.
Giotto pensò a un campanile a base quadrata (il lato è di 14,45 metri) su cinque piani, con bifore e trifore che fanno apparire la struttura via via più leggera al crescere dell’altezza (84 metri), rivestito di marmi a colori contrastanti (bianco di Carrara, rosso di Siena, verde di Prato). Giotto cominciò nel 1334, ma fece in tempo a vedere costruito soltanto il basamento.
La direzione dei lavori passò ad Andrea Pisano - il piano con le feritoie e le nicchie per statue - e poi a Francesco Talenti, che terminò nel 1359.
Dalla terrazza superiore si hanno un notevole panorama e una straordinaria vista ravvicinata del Duomo.
Sculture, rilievi e statue del campanile sono per lo più copie. Gli originali, per proteggerli, sono ora al Museo dell’Opera del Duomo.
Le due serie di formelle del basamento rappresentano nella prima fascia le attività umane (originali di Andrea Pisano e, nel lato verso la chiesa, di Luca della Robbia) e nella seconda i Pianeti, le Virtù, le Arti liberali e i Sacramenti (attribuiti ad Alberto Arnoldi). Nelle nicchie sopra ci sono sedici statue che in origine erano di Andrea Pisano, ma più tardi furono sostituite con altre di Donatello e di Nanni di Bartolo.
Informazioni
 Apertura: 8.15-18.50, chiuso il primo martedì del mese. Variazioni in base ai periodi stagionali
Condizioni di visita: ingresso a pagamento. Possibile biglietto cumulativo

Scrivi la tua recensione