Scopri il mondo Touring

GITA AL BOSCO SANTA VENERA E MANICO DI QUARARA

Fabio Rocca
Domenica, 8 Marzo, 2020

                     GITA AL BOSCO SANTA VENERA E MANICO DI QUARARA

Una delle migliori combinazioni per una escursione Touring è quella di accoppiare l’aspetto culturale con quello naturalistico.

E’ ciò che abbiamo sperimentato domenica 8 marzo. Appuntamento con le nostre guide all’ingresso della riserva del Bosco di Santa Venera, sopra Carini. Ci siamo addentrati in un bosco ricco di vegetazione e di scorci panoramici sul golfo di Palermo.

L’interesse del luogo è però determinato dalla presenza al suo interno di una vasta necropoli in località Manico di Quarara. Il nome è un richiamo suggestivo al ritrovamento di numerosi reperti in ceramica, fra cui anse di anfore e brocche. Abbiamo potuto osservare sulla parete della collina una serie di tombe a grotticella scavate nella roccia, che dovevano avere all’origine un dromos (corridoio di accesso) e contenere diverse sepolture con ricchi corredi funerari. La necropoli, purtroppo devastata dai tombaroli, è riferibile al centro antico di Hykkara, citato da Tucidide, che si trovava sulla sommità di Monte D’Oro, proprio di fronte ad essa. Si trattava di un abitato indigeno all’interno dell’area sicana, ma fortemente influenzato dalla civiltà greca, che si sviluppò dal VII fino al III secolo a.C. I reperti  provenienti dagli scavi regolari della Soprintendenza di Palermo sono custoditi in parte presso il Museo Salinas di Palermo e in parte esposti nel Museo civico di Montelepre.

La storia non finisce qui, perché sempre a Carini, in località San Nicola sono venuti alla luce resti importanti (fra cui pavimenti a mosaico)riferibili a basiliche e ville rustiche  di età tardo-antica (V-VI secolo d.C.).

Alla fine del percorso siamo giunti presso un’area gestita dalla Forestale, dove si trova una struttura  da identificarsi forse con una piccola chiesetta dedicata a Santa Venera.                                                                         

                                                                                                AGATA VILLA