Scopri il mondo Touring

Il Club di Territorio al lavoro

Franco Sardi
Martedì, 9 Aprile, 2019

Sono trascorse tre settimane dalla nascita del nostro Club di Territorio e siamo riusciti a mantenere l'impegno preso quel pomeriggio al Lazzaretto col Presidente Iseppi e gli altri amici milanesi: venerdì 12 aprile terremo il primo incontro operativo a Palazzo Siotto.

Torniamo sul luogo del misfatto, in via dei Genovesi 114 dove, con la GIORNATA WOW di due anni fa, è iniziata quella che la rivista ha chiamato la "rinascita cagliaritana" del Touring e che non sarebbe stata possibile senza la disponibilità della Fondazione Giuseppe Siotto.

Per ora ci diamo due obiettivi che si riassumono in un solo concetto: PRENDERCI CURA.

Prenderci cura dei beni comuni che rendono unico il nostro territorio: dal paesaggio alle opere d'arte, dai tessuti urbani a quelli rurali, dal patrimonio archeologico a quello immateriale che formano la nostra identità umana e culturale.

E' così che il neonato Club cagliaritano cercherà di interpretare - con i suoi limiti - la nuova missione del Touring, che vuol mettere al centro dell'impegno di tutti noi Soci il patrimonio intero del Bel Paese, a chiunque appartenga, per valorizzarlo oggi, preservarlo per sempre e consegnarlo alle generazioni che verranno.

E venerdì 12 concretizzeremo da subito, concludendo la riunione con l'inaugurazione della mostra delle fotografie di Guido Costa a Palazzo Regio.

Prenderci cura di noi Soci per scoprire e coltivare interessi comuni, conoscere insieme le bellezze che ci circondano, risolvere problemi pratici con l'Associazione quando si presentano.

Abbiamo iniziato a farlo in maniera spontanea e un po' naive ora proviamo a strutturarci. Per questo dal 12 serviranno tutte le idee, le critiche, le voglie di fare e i sogni di ogni Socio.

Ci crediamo e, poi, provarci è sempre meglio!