Scopri il mondo Touring

Turismo all'aria aperta

Luisa Ciardelli
Sabato, 16 Febbraio, 2019

Il 13 febbraio il Consiglio Regionale del Piemonte ha approvato il disegno di legge che disciplina tutti i complessi ricettivi all’aperto ed il turismo itinerante, aggiornando la normativa esistente, ferma al 1979, e adeguandola alle innovazioni esistenti e rendendola più vicina alle esigenze del mercato nazionale ed internazionale. Tra le principali novità introdotte nella legge vi è la definizione di “turismo itinerante”, che prevede tre categorie: le aree sosta attrezzate, le aree camper service - piazzole allestite presso campeggi o villaggi turistici o in aree di servizio - e i punti sosta, destinati al parcheggio dove sono consentiti la sosta e il pernottamento senza servizi aggiuntivi. Altra novità è il “garden sharing”: nuova possibilità ricettiva che consente a soggetti privati di mettere a disposizione dei turisti provvisti di mezzi propri spazi o aree verdi ed eventuali allestimenti fissi o mobili, come tende o bungalow).                              

Per tutti gli appassionati del turismo itinerante si aprono nuove opportunità e ulteriore valorizzazione del territorio piemontese.