Scopri il mondo Touring
  • Home
  • Viaggio tra le metropolitane più antiche

Da Londra a Istanbul, sotto terra alla scoperta di un mondo

Viaggio tra le metropolitane più antiche

di 
Redazione Touring
24 Gennaio 2023
La prima metropolitana è quella di Londra. La Tube britannica fu inaugurata il 10 gennaio 1863, 160 anni fa. Da allora molto è cambiato da quelle prime locomotive a vapore ai 408 chilometri di linee attive che porta davvero ovunque in città. Tutto raccontato benissimo al Museo dei Trasporti di Londra a due passi da Covent Garden. Ma le metropolitane sono un mezzo utile che racconta la storia di molte città del mondo. Il Tunel di Istanbul per esempio, è entrato in funzione nel 1875 e anche se percorre solo 573 metri è un must per ogni viaggiatore che sbarchi in città. Utilissima per vedere la città da una prospettiva unica la L Train di Chicago (L sta per Elevated) che viaggia sopraelevata tra i grattacieli dal 1892. Tra le altre metro antiche quella di Glasgow del 1896, quella di Budapest (1896) che è stata dichiarata Patrimonio dell’umanità Unesco nel 2002 per la bellezza delle sue stazioni, quella di Parigi inaugurata nel 1900, quella di Berlino del 1902 che tra linee sotterranee e binari sopraelevati regala un’immersione nella città e nella sua peculiare storia recente. Impossibile non citare anche la metropolitana della città che non dorme mai, New York, che dal 1904 porta in giro milioni di persone senza sosta. È del 1907 il Septa di Philadelphia, sistema di trasporti che è ideale per scoprire una delle città con più storia degli Stati Uniti, mentre risale al 1919 quella di Madrid. E le italiane? La prima fu la linea rossa o M1 di Milano inaugurata nel 1964. Quasi un secolo dopo quella di Londra…