Scopri il mondo Touring
  • Home
  • Viaggiare
  • Il magico sport di Harry Potter è realtà: a Firenze i Campionati mondiali di quidditch

Il magico sport di Harry Potter è realtà: a Firenze i Campionati mondiali di quidditch

di 
Luca Bonora
8 Giugno 2018
Il quidditch, spettacolare sport di fantasia presente nella saga della Rowling, è ormai da diversi anni diventato un’attività agonistica vera e propria, con tanto di tornei e di campionati mondiali. Naturalmente non ci sono incantesimi né scope volanti, ma per il resto le regole sono quelle descritte nei romanzi e nei film della saga, con due squadre che cercano di segnare con le palle leggere, le cosiddette pluffe, colpire gli avversari con le palle pesanti, i bolidi, e soprattutto di catturare il boccino d’oro che assegna automaticamente la vittoria.
 
Ebbene, dal 27 giugno al 2 luglio Firenze ospita la Coppa del mondo di quidditch, la prima edizione in Italia  che pure ha ospitato i campionati europei di quidditch, a Sarteano in Toscana nel 2015 e a Gallipoli in Puglia nel 2016.
Si gioca su un vero campo di gioco (la metà di quello da calcio), su cui si fronteggiano due squadre miste, ragazzi e ragazze, di 7 giocatori. Maglie tipo rugby e scopa tra le gambe, a seconda dei ruoli i giocatori si scontrano tra pluffe e bolidi. Sul campo corre anche un quindicesimo giocatore in ruolo neutro e divisa gialla, il cui compito è quello di proteggere il boccino d’oro.
 
Il centro storico di Firenze ospiterà il 27 giugno la cerimonia di apertura dei Campionati mondiali, che immaginiamo sarà spettacolare e unica come questo sport; le gare saranno poi ospitate negli impianti sportivi di Campo di Marte. A organizzare l’evento sono la International Quidditch Association in collaborazione con Human Company e il Comune di Firenze
Non mancheranno per i fan di Harry Potter diversi eventi collaterali tra cui caccia al tesoro e visite guidate a tema, che invaderanno il capoluogo toscano per festeggiare il mondo di Hogwarts e il quidditch babbano.