Scopri il mondo Touring
  • Home
  • Viaggiare
  • Estate a Merano sulle tracce della principessa Sissi

Una vacanza in Alto Adige per rigenerarsi fra castelli, giardini e wellness

Estate a Merano sulle tracce della principessa Sissi

di 
Isabella Brega
29 Luglio 2021
Rigenerarsi, ritrovare i propri ritmi a contatto con la natura e imparare a proteggersi e a vivere bene. Questa, dopo i lunghi mesi difficili legati alla pandemia, la scommessa di Merano, città che offre una dimensione umana, negozi raffinati, musei, ristoranti e ottime cantine, come quella dello storico Castel Rametz.
A Merano, sulle tracce della mitica Sissi, l’infelice imperatrice d’Austria che vi fu spesso ospite, ci si può immergere nella natura ripercorrendo il sentiero a lei dedicato, oppure lasciarsi conquistare dai celeberrimi Giardini di Castel Trauttmansdorff, che quest’anno celebrano i 20 anni di apertura al pubblico. Una vera e propria oasi di colori e profumi che vuole essere un simbolo di sostenibilità e biodiversità. Proprio alla biodiversità sono dedicati nuovi pannelli informativi, installazioni artistiche e fotografie collocate nei giardini di Sissi per dare ai visitatori l’opportunità di approfondire questo tema sempre più sentito e importante.
 
 
Sissi era nota per i suoi lunghissimi capelli e nel Longevity Medical Center di Villa Eden The Leading Park Retreat, il primo Covid-Safe hotel a cinque stelle, basta un capello per conoscere, tramite un test di epigenetica e una accurata valutazione medica, il proprio stato di salute e i livelli di stress e di inquinamento, anche elettromagnetico, alcuni fra i fattori esterni che lo condizionano. Il tutto per migliorare la propria qualità di vita e mettere in atto un efficace programma di prevenzione e di rafforzamento del sistema immunitario con l’ossigeno ozono terapia, grazie a una serie di iniezioni intravenose di un complesso vitaminico. Da non dimenticare anche i numerosi trattamenti benessere, primo fra tutti il rimodellante calco corpo, per combattere la ritenzione idrica. E ancora programmi detox e anti cellulite e le sorprendenti proposte del ristorante gourmet curato dallo chef Philipp Hillebrand, Premio Godio 2020 quale miglior chef dell'Alto Adige, due forchette della guida Gambero Rosso e due cappelli della guida Gault Millau.