Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • Viaggiate sull’autostrada del Brennero? Attenzione a queste date

Estate a rischio per l’A22, in particolare sul tratto Bolzano-Brennero

Viaggiate sull’autostrada del Brennero? Attenzione a queste date

di 
Renato Scialpi
18 Giugno 2018
«È il più grande parcheggio di camion d’Europa, lungo 70 chilometri». Parola di Arno Compatscher, il presidente della provincia di Bolzano. Lo sfogo del compassato politico altoatesino è giunto dopo che, in occasione del ponte dell’Ascensione – festeggiato in Austria e Germania ma non in Italia, – la colonna di camion diretti alla frontiera del Brennero ha raggiunto il casello di Bolzano Sud, 70 chilometri più a valle appunto.

E i malcapitati automobilisti in transito, turisti compresi, hanno impiegato ore a sorpassare pressoché a passo d’uomo l’infinita coda di autocarri fermi sulla corsia di destra dell’autostrada A22. Stessa sorte per chi, venendo da Monaco di Baviera, è transitato dal valico austriaco di Kufstein sul versante nord dell’asse del Brennero ed è inciampato in una colonna da una cinquantina di chilometri.

UNA STORIA LUNGA E COMPLICATA
L’esegesi del perché di queste colonne monstre di camion è poco interessante per chi fa turismo. Diciamo che, in estrema sintesi, la regione austriaca del Tirolo con l’appoggio di Vienna e lo schermo delle istanze ambientaliste, punta a far pagare a caro prezzo il pedaggio ai camion in transito. E per fare pressione sull’Unione Europea e sui Paesi vicini – il vertice dello scorso 12 giugno è finito a porte in faccia – in occasione delle punte di traffico merci limita il numero degli autocarri autorizzati a viaggiare lungo il versante austriaco del Brennero.



I GIORNI A RISCHIO
Esaurite le giornate di punta di maggio e giugno, il Tirolo ha già annunciato che metterà in pratica le limitazioni di transito agli autocarri lungo il percorso Brennero-Innsbruck-Kufstein in tutti e cinque i lunedì del prossimo luglio – quindi lunedì 2, 9, 16, 23 e 30 luglio – a seguito del blocco dei mezzi pesanti nelle domeniche precedenti e il 16 agosto.

Detto che si spera non si ripetano gli incolonnamenti da decine di chilometri, il buon senso consiglia di evitare il tratto di autostrada compreso tra Bolzano e Monaco in quei giorni. Senza dimenticare che già il servizio strade dell’autostrada A22 in direzione Brennero segnala in luglio come giornate critiche da “bollino nero” i sabati 7, 14, 21 e 28 luglio, domenica 29 luglio e, il mese successivo, i finesettimana 4-5 e 11-12 agosto e i sabati 18 e 25 agosto.

IL PERCORSO ALTERNATIVO
L’itinerario più elementare per aggirare l’asse del Brennero è quello che da Bolzano Sud porta a imboccare la superstrada MeBo verso Merano e prosegue attraverso il passo di Resia verso la Zugspitze e Garmisch Partenkirchen: offre paesaggi magnifici col bel tempo e allunga la strada soltanto di 30 chilometri. Lo svantaggio è che, svolgendosi per gran parte su statale, i tempi di percorrenza stimabili si allungano di un’ora e mezza, passando dalle tre ore e 10 del Bolzano-Monaco via Brennero alle 4 ore e 40 indispensabili se si transita dal passo di Resia.
 
INFORMAZIONI
Sito web viabilità autostrada A22.