Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • Un unico abbonamento per tutti i musei lombardi? Esiste e costa poco

Un'unica tessera annuale dà accesso a 120 luoghi d'arte e cultura a Milano e in Lombardia

Un unico abbonamento per tutti i musei lombardi? Esiste e costa poco

di 
Luca Bonora
16 Novembre 2017

Musei e ville, giardini e castelli, siti archeologici, collezioni permanenti e mostre temporanee: scoprire il territorio lombardo attraverso i suoi innumerevoli luoghi della cultura ancora più facile e conveniente con la tessera Abbonamento Musei Lombardia Milano. La tessera permette infatti di accedere liberamente e ogni volta che lo si desidera, per 365 giorni dalla data di acquisto, agli oltre 120 siti culturali aderenti al progetto a Milano e in tutta la Regione.
L’abbonamento costa 45 euro, con quote scontate per gli over 65 (35 €), i giovani sotto i 26 anni (30 €) e sotto i 14 anni (20 €). L’Abbonamento Musei Lombardia Milano può essere sottoscritto o rinnovato in qualsiasi momento dell’anno ed è acquistabile e rinnovabile online, sul sito www.abbonamentomusei.it, presso i musei della rete e i punti vendita aderenti.
 
I PIÙ VISITATI
Gli abbonamenti sottoscritti da gennaio al 31 ottobre 2017 sono stati 15.013, mentre le tessere circolanti sono 22.756, che hanno generato nello stesso periodo oltre 82.000 ingressi (+73,8% rispetto al 2016).
In vetta alla classifica dei musei più visitati con l'Abbonamento Musei vi sono la Triennale (nella foto sotto), il Museo del Novecento, Gallerie d’Italia Piazza Scala, la Pinacoteca di Brera a Milano e la Villa Reale di Monza.
 

 
DUE REGIONI SONO MEGLIO DI UNA
Da dicembre 2016, inoltre, è disponibile l’Abbonamento Musei Formula Extra che include Lombardia e Piemonte. L’Abbonamento Musei Formula Extra comprende oltre 300 musei e luoghi d'arte nelle due regioni. L’Abbonamento Musei Torino Piemonte coinvolge fra gli altri siti la Gam e i Musei Reali (Palazzo Reale, Galleria Sabauda, Museo archeologico…) di Torino, la Reggia di Venaria Reale, il Castello di Rivoli-Museo d’Arte Contemporanea, l’Abbazia Sacra di S. Michele, il Forte di Fenestrelle e molto altro.
In tutti i punti vendita si può acquistare sia l’Abbonamento Musei della regione in cui è situato, sia l’Abbonamento Musei Formula Extra; il dettaglio dei musei aderenti e dei punti vendita è consultabile sempre su www.abbonamentomusei.it.
 
 
I NOSTRI VOLONTARI PER LA CULTURA
Anche il Touring Club Italiano contribuisce attivamente alla diffusione della cultura in Lombardia, rendendo aperti e visitabili 18 siti a Milano grazie ai suoi Volontari per il patrimonio culturale: fra questi, Palazzo Litta, casa Verdi, la chiesa di S. Maurizio al Monastero Maggiore, la basilica di S. Maria presso S. Satiro, i depositi del Mudec, l’Orto botanico di Città Studi. Sempre in Lombardia, i Volontari Touring sono presenti a Mantova, Brescia, Pavia, Cremona, Crema, Bergamo, Como, Lodi, Cesano Maderno in Brianza e Tresivio (Sondrio).  
 

Il Touring Club Italiano apre le porte di 74 luoghi d’arte

SCOPRILI TUTTI

Il Touring ha avviato Aperti per Voi nel 2005 per promuovere e diffondere la conoscenza dei beni culturali consentendo la visita di luoghi solitamente chiusi al pubblico. Nel 2010 l’iniziativa ha ricevuto il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e nel 2012 l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.
In tutta Italia abbiamo accolto 11milioni e 700mila visitatori, in 72 luoghi e 29 città. Fra questi, la Pinacoteca Nazionale di Bologna, il Museo diocesano di Padova, i giardini del Quirinale a Roma e la basilica di S. Giorgio Maggiore a Napoli. Scopri di più su www.apertipervoi.

Dai un aiuto concreto per valorizzare i tesori d’Italia 

DIVENTA SOCIO