Scopri il mondo Touring

Nella ex Manifattura Tabacchi. Grande successo per la luna firmata dall’inglese Luke Jerram

Un nuovo spazio per la cultura a Cagliari: nasce Sa Manifattura

di 
Delfina Percy
30 Settembre 2019
Dona
L’hanno scrutata, fotografata, filmata e, sotto la sua luce morbida e generosa, in migliaia hanno ballato, cantato e recitato. A Cagliari, la luna firmata dall’inglese Luke Jerram è rimasta in orbita nell’ultima decade di settembre, da mattina a notte fonda, sopra il cielo di Sa Manifattura, un luogo prezioso e ricco di memorie (fin dall’Ottocento vi si producevano i primi sigari) situato nel cuore della città, a poche decine di metri dal porto.

Una luna davvero speciale, ad alta densità poetica, che nel cinquantesimo anniversario dell’allunaggio, ha salutato il rinnovato spazio dell’ex Manifattura Tabacchi, oggi gestito da Sardegna Ricerche, con una dieci giorni di eventi, incontri, laboratori e convegni. “Museum of the moon”, questo il nome dato da Jerram alla sua opera d’arte creata in collaborazione con l’Agenzia Spaziale del Regno Unito, l’Università di Bristol e la Association for Science and Discovery Centres, è un’installazione fortemente suggestiva, luminosa, dallo straordinario impatto visivo, dove ogni centimetro della sfera corrisponde a cinque chilometri di superficie. Un’opera che, grazie all’utilizzo di immagini reali in alta risoluzione realizzate direttamente dai laboratori della Nasa, riproduce fedelmente la crosta lunare, con crateri, colate laviche e catene montuose.
 

 
Dopo aver fatto sorridere e vibrare migliaia di persone in numerose capitali del mondo e aver orbitato sopra i cieli dei festival culturali internazionali più prestigiosi, la luna di Jerram ha inaugurato a Cagliari uno spazio che si appresta a diventare luogo d’incontro e di appartenenza, spazio concreto di scambi a disposizione della creatività artistica, culturale e scientifica di tutta la Sardegna. SA MANIfest, questo il nome del programma di apertura pubblica di Sa Manifattura, nasce all’interno di un progetto di Sardegna Ricerche che intende posizionare l’ex edificio ottocentesco come hub di innovazione interdisciplinare e polifunzionale dedicato alla produzione, presentazione e promozione di attività culturali tra arte, ricerca scientifica, innovazione digitale e sociale.
 
Una manifestazione che ha richiamato quasi ventimila persone con decine di iniziative: mostre, performance, laboratori, incontri, attività per ragazzi, residenze creative e una serie di eventi realizzati in collaborazione con la “Notte dei Ricercatori”. Una piazza che si popola di scambi e visioni, aperta ai linguaggi dell’arte, della scienza e della tecnologia. Una Manifattura proiettata finalmente al futuro.
 
INFORMAZIONI
Sa Manifattura

Viale Regina Margherita 33, Cagliari
 
 
Dona