Scopri il mondo Touring

Al via la rete di promozione della biodiversità e dei borghi. Con una App per viaggiare lenti

Un nuovo progetto per scoprire la Tuscia lungo la via Francigena

14 Febbraio 2022
Un territorio che decide di fare squadra per accogliere i turisti è vincente per natura. E gli operatori della Tuscia viterbese hanno deciso proprio di puntare sulla valorizzazione della zona attraverso diversi canali con il progetto "La Francigena e le vie del gusto in Tuscia".
 
Si tratta di un’articolata piattaforma di iniziative, con capofila il comune di Acquapendente (Vt), che integra digitale e patrimonio artistico e naturalistico a partire dalla TusciApp Francigena, strumento che guida il visitatore all’interno di percorsi diversi, mettendo per la prima volta in rete sia i punti di accoglienza dei pellegrini, dei camminatori e dei più sportivi.
 
Cavalli e butteri, un classico della Tuscia viterbese
 
Tra le proposte c'è ad esempio la Viterbo-Roma in mountain-bike (115 km della Tuscia attraversando 1500 m di dislivello dal cuore di Roma passando attraverso Vetralla, Capranica con le torri di Orlando, Sutri con il suo Mitreo, l’anfiteatro e le necropoli etrusche, per arrivare infine a Monterosi), sia, per gli amanti di un turismo più lento e meditativo, le Storie di bici e di amicizia: un laboratorio di scrittura che incontra la bellezza della via Francigena percorsa in bici attraverso itinerari destinati anche a turisti con disabilità.

Nell'area sono presenti sei borghi certificati dal Touring con la Bandiera Arancione: Sutri, Bomarzo, Bolsena, Tuscania, Caprarola e Vitorchiano.
 
La raccolta a Petrignano / foto Dmo
 
L’attenzione è rivolta anche alla tutela dell’ambiente e al recupero della biodiversità con la collaborazione delle scuole locali che si sono messe in prima linea su questi temi così dirimenti per il futuro del pianeta. Ovviamente la scoperta di un territorio come questo non può prescindere dal suo patrimonio enogastronomico: perché tra escursioni, gite al lago, passeggiate a cavallo ed esplorazioni artistiche l’appetito è sicuramente stimolato e le possibilità di assaggiare decine di specialità locali è un modo per conoscere più a fondo la regione.
 
Centro ippico sulla Francigena / foto Luca Perazzolo
 
LA TUSCIA, UNO DEI TRATTI PIU SUGGESTIVI DELLA FRANCIGENA
Il connubio inconfondibile di un ambiente naturale incontaminato, la presenza di riserve naturali e parchi, i laghi, le sorgenti termali con le straordinarie testimonianze storico-artistiche (necropoli etrusche, borghi, quartieri ed emergenze medievali e rinascimentali) rendono questo tratto di Via Francigena tra i più suggestivi d’Europa.
 
Articolandosi sull’asse della Cassia e collegato naturalmente alla zona nord-ovest della provincia di Viterbo, l’area della Francigena e le vie del gusto in Tuscia è scenario unico di percorsi storico-culturali che si innestano in meravigliosi percorsi.
 
Bomarzo / foto Dmo
 
Il tratto che parte da Proceno e attraversa il territorio di Acquapendente è uno dei più suggestivi di tutta la via europea. Sentieri, scorci e attrattive uniche anche nella stupefacente valle dei Calanchi di Lubriano e Civita di Bagnoregio, in quella della Selva del Lamone (innervata dal Sentiero dei Briganti) e del pregevole territorio di Tuscania.
 
Civita di Bagnoregio / foto Dmo
 
Si continua con il lago di Bolsena e il meno battuto Itinerario delle Rocche Monaldesche e gli importanti castelli di Onano, Torre Alfina e Trevinano. Altrettanto importanti sono gli impianti urbanistici dei centri storici tra cui quello più particolare di Piazza Europa a San Lorenzo Nuovo con il sedimento della Piazza di forma ottagonale.
 
Lago di Bolsena / foto Dmo
 
Il territorio dei Comuni di Vetralla, Capranica, Ronciglione e Monterosi è caratterizzato da rilievi collinari interrotti da gole boschive percorse da corsi d’acqua e da paesi arroccati su speroni tufacei. Epicentro è Viterbo con il suo quartiere medievale di San Pellegrino, considerato il più grande d’Europa, il Palazzo Papale, la presenza delle acque termali. 
 
Viterbo, la cattedrale e il palazzo dei Papi / foto Shutterstock
 
A PIEDI SULLA FRANCIGENA CON LE GUIDE TOURING
Acquista la Guida Itinerari a piedi "LaVia Francigena nel nord del Lazio" sul nostro store on line e nei Punti Touring
Acquista la guida Italia a Piedi sul nostro store on line e nei Punti Touring
Acquista la Guida Verde "Via Francigena" sul nostro store on line e nei Punti Touring