Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • Un libro che parla di un albero e una comunità: incontriamo l'autore a Milano

Giovedì 15 febbraio, Matteo Melchiorre al Punto Touring in corso Italia

Un libro che parla di un albero e una comunità: incontriamo l'autore a Milano

di 
Tino Mantarro
9 Febbraio 2018
Un libro che parla di un albero apparentemente è quanto di più lontano ci sia da un libro di viaggio. E forse non solo in apparenza. Eppure “Storia di alberi e della loro terra” mette voglia di mettersi in viaggio. Partire e andare a vedere che posto mai sarà Tomo, frazione di Feltre, in provincia di Belluno. Abitanti al tempo in cui venne scritto il libro 489 – nel 2004 è uscita la prima versione, Requiem per un albero. Oggi sono 411, o almeno sembra.
 
L’albero di cui parla il libro, l’alberòn, è un grandioso olmo che faceva da involontario custode del cimitero: è lui il protagonista del volume di Matteo Melchiorre, che potrebbe essere preso sia per un libro di storia (in effetti Melchiorre è ricercatore di storia medievale) sia per un libro di riflessioni sul senso dell’appartenere a una comunità minuscola al giorno d’oggi.
 
 
Un testo narrativo, tra autobiografia e non fiction, che racconta di una generazione sempre in bilico fra il radicamento e lo sradicamento delle comunità, partendo appunto – come occasione – dalla storia di questo olmo centenario e della comunità che vi si raccoglie attorno. Ma racconta anche di un piccolo paese che «va a ramengo», abbandonato dai suoi abitanti che cercano la pianura, senza più attività produttive, con la squadra di calcio che man mano si perde. Un libro che parla di luoghi marginali e fa riflettere su quanto questa marginalità sia poi davvero un male o non sia servita per preservare il territorio e l’architettura del borgo, mentre in altri paesi – in particolare in Veneto – ha vinto la logica del capannone.
 
15 FEBBRAIO AL PUNTO TOURING
L’olmo di Tomo e Matteo Melchiorre sono i protagonisti di un nuovo incontro di Compagni di viaggio, la rassegna dedicata ai libri di viaggio del Touring Club Italiano. L’appuntamento non è come di consueto il mercoledì, ma per giovedì 15 febbraio dalle 18.30 al Punto Touring di Milano, in corso Italia 10.
 
Vincitore del Premio Rigoni Stern con il saggio La via di Schener (libro, sempre edito da Marsilio, che unisce la ricerca storica con la narrazione personale di un viaggio a piedi su un'antica via di comunicazione tra Venezia e il mondo germanico) Matteo Melchiorre dialogherà con Tino Mantarro, giornalista della redazione di Touring, il mensile del Touring Club Italiano.
 
 
I PROSSIMI APPUNTAMENTI
- giovedì 15 febbraio
Matteo Melchiorre e Tino Mantarro parlano di Storia di alberi e della loro terra edito da Marsilio
 
- mercoledì 21 febbraio,
Andrea Vismara presenta I giorni di Postumia (Edizioni dei Cammini) un viaggio a piedi da Aquileia a Genova seguendo le tracce della strada consolare Postumia, costruita nel 148 a.C. dal console romano Postumio Albino per unire i due porti più importanti dell’Adriatico e del Tirreno. Andrea Vismara dialoga con Alberto Pugnetti di Radiofrancigena.
 
- mercoledì 28 febbraio,
Isabella Brega e Clelia Arduini presentano La verità di Elvira. Puccini e l’amore egoista, pubblicato da Albeggi edizioni. Un romanzo su Giacomo Puccini e il suo rapporto con le donne, soprattutto con la moglie Elvira.