Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • Sabato 21 novembre torna "Camminare. Il Festival del Social Walking"

L'evento di ViaggieMiraggi è un’occasione per parlare di turismo responsabile in Italia e all'estero

Sabato 21 novembre torna "Camminare. Il Festival del Social Walking"

16 Novembre 2020
Sabato 21 novembre torna Camminare. Il Festival del Social Walking, l’evento del tour operator/cooperativa sociale ViaggieMiraggi dedicato al tema del viaggio lento e a piedi giunto alla sua quarta edizione. Un’occasione per parlare di turismo responsabile in Italia e all’estero e conoscere le esperienze di chi ha fatto del viaggio a piedi uno stile di vita. La novità di quest’anno è la diffusione web del festival, organizzato da ViaggieMiraggi, in collaborazione con Altreconomia, con media partner Radio Popolare. Per la prima volta sarà possibile seguire gratuitamente l’evento da tutta Italia, grazie alla diretta streaming.

La quarta edizione del Festival del Social Walking è dedicata alla tutela dell’ambiente: "il cammino è uno strumento unico per conoscere da vicino il territorio, rispettarlo e attraversarlo a passo leggero, comprenderlo, amarlo e preservarlo" dicono gli organizzatori. "Un tema significativo in questo momento storico in cui tutto il mondo si è finalmente accorto dell’importanza della salvaguardia della nostra terra". 
 
In particolare verrà esplorato il tema del bosco insieme a scrittori, ricercatori e camminatori che hanno indagato e raccontato i benefici che gli alberi donano alla nostra terra e alla nostra vita. Tra gli ospiti, anche i ragazzi di Va' Sentiero, che il Touring segue e sostiene lungo il percorso sul Sentiero Italia.
 

Va' Sentiero in Puglia - foto Sara Furlanetto

IL PROGRAMMA
Durante tutta la giornata, interventi di guide ambientali e accompagnatori turistici della rete ViaggieMiraggi. Ecco il programma completo:
- ore 10:00 Apertura e presentazione festival
- ore 10:15 Irene Borgna. Antropologa, guida naturalistica e autrice del libro per ragazzi "Sulle Alpi" (Editoriale Scienza, 2020). I bambini sono nati per camminare, ma qualcuno di loro ancora non lo sa.  Lo scopo del libro? Far venire ai ragazzi una voglia matta di allacciarsi le scarpe, fare lo zaino e... mettersi in cammino lungo i sentieri.
- ore 11:00 Elena Dak e Bruno Zanzottera. Lei antropologa e lui fotoreporter, autori del libro “Ancora in cammino” (Crowdbooks, 2020). Un viaggio di ricerca al seguito dei Rabari, popolo nomade dell'India, per condividere le attività quotidiane delle famiglie che si spostano lentamente alla ricerca di pascoli. Una testimonianza unica dedicata all’ultima, forse, generazione di nomadi carovanieri di questa parte di mondo, al loro rapporto con l'ambiente e il mondo che li circonda durante i loro spostamenti.
- ore 12:00 Tiziano Fratus. Autore di "Sogni di un disegnatore di fiori di ciliegio", raccolta di boschi miniati in versi e in prosa, inno all'ascolto della natura (Aboca, 2020).
- ore 14:00 Elettra Pistoni, autrice del libro "Il confine è più in là" (Altreconomia, 2020), e Iaia Pedemonte, autrice di "La nuova guida delle libere viaggiatrici" (Altreconomia 2020). Un dialogo fatto di storie e racconti di donne, viaggi e cammini.
- ore 15:00 Va' Sentiero e Omero. Va' Sentiero, sei giovani in cammino sul Sentiero Italia, un progetto nato dal basso per riscoprire e raccontare le terre alte italiane. Omero, guida escursionistica appassionato di montagna e video, accompagnatore del cammino sulla Via Degli Dei con ViaggieMiraggi.
- ore 16:00 Paola Favero. Forestale e scrittrice, autrice del libro "C'era una volta il bosco" (Hoepli, 2019) e di “Missione terra. l’incredibile viaggio degli alberi per salvare il pianeta” (Cierre edizioni, 2020). Gli alberi raccontano il cambiamento climatico, sarà una pianta a salvarci?
- ore 17:00 Matthias Canapini. Autore del libro "È così la vita" (Prospero Editore, 2019) e di "Il passo dell'Acero Rosso" (Aras Edizioni, 2018): Storie di cammini, resistenza e resilienza a spasso per il mondo
- ore 18:00 Chiusura festival

DOVE SEGUIRE IL FESTIVAL
- Gli appuntamenti iniziano alle ore 10 di sabato 21 novembre e durano fino alle ore 18.
- Il Festival è aperto a tutti: sarà possibile seguire lo streaming dalla pagina Facebook e sul canale YouTube di ViaggieMiraggi.