Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • Per tre giorni la Val di Fiemme è capitale mondiale del benessere

Dal 17 al 19 settembre 2021 la Val di Fiemme in Trentino ospita il World Wellness Weekend

Per tre giorni la Val di Fiemme è capitale mondiale del benessere

di 
Pierluigi Savina
16 Settembre 2021
In Trentino, nel territorio della Val di Fiemme, lo stare bene non è un lusso, ma una pratica accessibile e quotidiana.
 
Spa a cielo aperto adagiata tra le Dolomiti Patrimonio dell’Umanità Unesco e i parchi di Paneveggio Pale di San Martino e del Monte Corno, la Val di Fiemme è popolata da oltre 60 milioni di alberi. Tra i territori più virtuosi d’Italia, è un distretto delle rinnovabili che autoproduce energia pulita, in cima anche alle classifiche di raccolta differenziata. A livello sociale può contare su oltre 300 associazioni attive sul territorio, è anche un polo produttivo unico in Italia e vanta anche uno dei musei outdoor più “quotati” al mondo, raggiungibile tramite una “seminovia”, una seggiovia che semina biodiversità.
 
Non è un caso, quindi, che proprio la Val di Fiemme sia la prima e unica realtà al mondo a partecipare come intero territorio al World Wellness Weekend (WWW), l’evento internazionale che dal 2017 promuove il benessere psicofisico come stile di vita. L’appuntamento quest’anno coinvolge in contemporanea oltre 120 Paesi nel fine settimana del 17 / 19 settembre, a ridosso dell'Equinozio, periodo scelto come simbolo di equilibrio e di armonia.
 
La valle trentina rivelerà la sua natura profonda di terra di benessere attraverso attività ed eventi organizzati in completa sicurezza dall’Azienda per il Turismo Val di Fiemme sulla scia dei 5 pilastri del World Wellness Weekend: riposo e creatività, nutrizione e immunità, movimento e vitalità, mindfulness e serenità, motivazione e solidarietà.
 
Per tre giorni, dall’alba al tramonto, si succederanno escursioni tra le Dolomiti, danze-spettacolo e aperitivi fioriti, percorsi Kneipp outdoor, laboratori del fieno rigeneranti, osservazione delle stelle, passeggiate notturne e momenti dedicati alla cura degli animali. I ristoranti della valle proporranno piatti salutisti elaborati in collaborazione con lo chef stellato Alessandro Gilmozzi. Si aggiungeranno attività ed eventi a tema organizzati dagli hotel dalle aziende del territorio.
 
In contemporanea anche tre eventi: il Fiemme Namasté Festival – due giorni di yoga, karate e tai chi al cospetto delle Dolomiti e a bordo (bio) lago –, il Campionato del Mondo di Skiroll e Fiemme Senz’auto, una giornata dedicata alla sensibilità ambientale e alla riscoperta lenta del territorio con la Statale 48 delle Dolomiti chiusa al traffico veicolare: un invito a percorrere a piedi, in bicicletta o con qualsiasi altro mezzo non motorizzato i 13 km da Cavalese a Predazzo.
Per saperne di più, www.visitfiemme.it