Scopri il mondo Touring

L'amicizia fra la poetessa milanese e Alberto Casiraghy nella casa museo luogo Aperti per voi dal Tci

Milano: Alda Merini in mostra a Casa Boschi-Di Stefano

2 Ottobre 2019
Dona
È stata inaugurata il 1° ottobre presso Casa Museo Boschi Di Stefano a Milano la mostra "Alda Merini e Alberto Casiraghy. Storia di un’amicizia", in programma fino al 10 novembre. La mostra, a ingresso libero, si inserisce nel contesto delle celebrazioni della poetessa milanese a dieci anni dalla sua scomparsa, e fa parte del programma Decennale Alda Merini 2009-2019 promosso e coordinato dal Comune di Milano in collaborazione con l’associazione Alda Merini.
 
La mostra è allestita presso la storica dimora milanese, realizzata fra il 1929 e il 1932 dall’architetto Piero Portaluppi, già autore di Villa Necchi Campiglio. Di proprietà del Comune di Milano, è visitabile anche grazie ad Aperti per Voi, l'iniziativa Touring che permette - grazie ai Volontari Touring - l'apertura di monumenti e capolavori d'arte che altrimenti sarebbero chiusi al pubblico o visitabili con orari ridotti. Casa Boschi di Stefano, aperta dal febbraio 2003, espone oltre duecento opere pittoriche della collezione appartenuta, assieme all'abitazione, a Marieda Di Stefano e al marito Antonio Boschi. La collezione comprende capolavori dell’arte italiana del XX secolo, dal primo decennio alla fine degli anni Sessanta: opere, fra gli altri, di Gino Severini, Umberto Boccioni, Carlo Carrà, Filippo De Pisis, Giorgio De Chirico e Piero Manzoni.



Ideata e curata da Andrea Tomasetig, "Alda Merini e Alberto Casiraghy. Storia di un’amicizia" è dedicata al sodalizio intellettuale e umano tra la poetessa e il tipografo-poeta-artista-editore, un’amicizia che dal gennaio 1992 fino alla scomparsa della Merini, il 1° novembre 2009, ha prodotto un impressionante numero di volumetti, quasi 1200, di cui ne sono esposti oltre un centinaio. Libretti editi in poche preziose copie, tra le 15 e le 33 ciascuno, confluiti nel catalogo Pulcinoelefante, a cui hanno entrambi contribuito lei scrivendo aforismi e brevi poesie, lui stampando e spesso creando un’opera grafica.
 
Il vasto materiale di partenza è stato selezionato e integrato con documenti, fotografie e cimeli messi a disposizione dallo stesso Casiraghy. L’esposizione si sviluppa in sei sezioni: Poesie, Aforismi, Alda e Alberto, Il mondo di Alda, Amici artisti, Cimeli. 
 
Con la mostra "Alda Merini e Alberto Casiraghy. Storia di un’amicizia" le edizioni Pulcinoelefante ritornano per la seconda volta alla Casa Museo Boschi Di Stefano, in attesa di trovare una loro collocazione pubblica. L’intero Archivio comprende oltre 10mila pubblicazioni, con centinaia di autori e artisti coinvolti da Casiraghy.
 


INFORMAZIONI
Dal maggio 2009 la Casa Museo Boschi Di Stefano - via Giorgio Jan 15, Milano - è visitabile dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18 grazie ai Volontari Tci che, con la loro presenza, consentono l'apertura di questo e di altri 18 luoghi d’arte e cultura siti di Milano: fra gli altri, la Gam e i depositi del Mudec, l’Orto botanico di Città studi, le chiese di S. Maria presso S. Satiro e di S. Maurizio al Monastero Maggiore.

Informazioni su tutti i luoghi Aperti per Voi sul sito dona.touringclub.it.
Dona