Scopri il mondo Touring

Da Andy Warhol alle animazioni Pixar: un autunno spettacolare

Le mostre da non perdere a Roma a novembre e dicembre

di 
Barbara Gallucci
1 Ottobre 2018
Dona
Non sapete orientarvi tra le innumerevoli proposte culturali di Roma e dintorni? Ecco i nostri suggerimenti per il mese in corso, tutte grandi mostre, spesso scontate per i soci Tci.
 
Le trovate nella nostra sezione eventi (dove potete cercarle, in tutta Italia, selezionando la località che vi interessa e il periodo). L'ordine in cui ve le proponiamo è cronologico, dalla prima a chiudere fino a quelle che proseguono anche nelle settimane successive.
 
1. Impressionisti francesi. Da Monet a Cézanne
Palazzo degli Esami, fino al 5 dicembre
Per chi: cerca arte multimediale
 
Un progetto originale e coinvolgente che rende omaggio ai grandi artisti della Parigi dell'Ottocento attraverso un percorso di visita immersivo. L'esperienza è una reale immersione nella vita bohémien di molti di loro, nonché un viaggio dentro le loro opere per apprezzarle ancora di più.

Per maggiori info, la nostra scheda evento
 
2. Je suis l'autre. Giacometti, Picasso e gli altri. Il Primitivismo nella scultura del Novecento
Museo Nazionale Romano e Terme di Diocleziano, fino al 20 gennaio 2019
Per chi: vuole fare un viaggio interiore
 
La mostra presenta al pubblico 80 sculture tra quelle dei maestri moderni e alcuni capolavori di arte etnica popolare databili tra il XV e l'inizio del XX secolo, nonché una selezione di opere precolombiane. Divisa in cinque aree tematiche, l'esposizione indaga i principali caratteri dell’esplorazione personale degli artisti del Novecento e gli spunti che spesso traevano da culture primitive, persino primordiali.
 
Per maggiori info, la nostra scheda evento.
 
 
3. Pixar. 30 anni di animazione
Palazzo delle Esposizioni, fino al 20 gennaio 2019
Per chi: è rimasto bambino
 
Con oltre 400 tra disegni, sculture, bozzetti e storyboard, e una selezione di materiali video, la mostra vuole ripercorrere la storia di tanti celebri film, da Toy Story e Coco, passando da Cars e Inside out. Un divertentissimo viaggio nell'animazione perfetto per grandi e bambini.
 
Per maggiori info, la nostra scheda evento. Ingresso ridotto ai soci Tci.
 
 
4. Ovidio
Scuderie del Quirinale, fino al 20 gennaio 2019
Per chi: ha fatto studi classici
 
In occasione delle celebrazioni per il Bimillenario Ovidiano la mostra presenta la cultura e la società della Roma nella prima età imperiale, ricostruita attraverso il filtro dei testi di Ovidio. Un viaggio nel tempo che regala uno spaccato affascinante e memorabile.

5. Piero Tosi esercizi sulla bellezza. Gli anni del CSC 1988 – 2016
Palazzo delle Esposizioni, fino al 20 gennaio 2019
Per chi: a teatro nota solo i costumi

Al Palazzo delle Esposizioni di Roma è allestita una mostra dedicata al rapporto tra Piero Tosi e il Centro Sperimentale di Cinematografia. Un rapporto nato nel 1988 e ancora vivo come racconta l’esposizione in cui è documenta l'attività di docente svolta dal grande costumista nella più antica e importante scuola di cinema italiana. Nato a Sesto Fiorentino nel 1927, Piero Tosi è stato uno dei più geniali creatori di costumi per il cinema, teatro, opera lirica e per la televisione: il suo magistero è riconosciuto in tutto il mondo, come testimonia l'Oscar alla carriera ricevuto nel 2013.

Per maggiori info, la nostra scheda evento

6. La Roma dei Re. Il racconto dell’Archeologia
Musei Capitolini, fino al 27 gennaio 2019
Per chi: è rimasto a Romolo e Remo
 
I Musei Capitolini di Roma presentano una mostra dedicata ai reperti archeologici riguardanti le prime fasi di insediamento della città. Partendo dalla lettura dei dati archeologici, si pone attenzione alla fase più antica della storia di Roma, illustrando gli aspetti salienti e ricostruendo costumi, ideologie, capacità tecniche, contatti con ambiti culturali diversi, trasformazioni sociali e culturali delle comunità dei tempi in cui Roma, secondo le fonti storiche, era governata da re. Grazie a lunghe attività di ricomposizione e restauro, è possibile mostrare per la prima volta al pubblico dati e reperti mai esposti prima.

Per maggiori info, la nostra scheda evento

 
7. Andy Warhol
Complesso del Vittoriano, fino al 3 febbraio 2019
Per chi: ha un'anima pop
 
Per celebrare i 90 anni dalla nascita del grande creativo americano in mostra oltre 170 opere che ne raccontano il percorso artistico rivoluzionario. Dalle prime serigrafie del 1962 alle serie su Elvis, Marilyn e la Coca-Cola senza dimenticare le immancabili Campbell's Soup, le minestre in scatola diventate icone senza tempo.
 
Per maggiori info, la nostra scheda evento.
 


8. Picasso. La scultura
Galleria Borghese, fino al 3 febbraio 2019
Per chi: non conosce il Picasso scultore

La mostra - la prima in Italia dedicata alle sculture di Pablo Picasso - è un viaggio attraverso i secoli seguendo il filo cronologico dell'interpretazione plastica delle forme con 55 capolavori del maestro (realizzati dal 1902 al 1961), tra fotografie di atelier inedite e video che raccontano il contesto in cui le sculture sono nate. Attraverso l'esplorazione di diversi temi come storie e miti, corpi e figure, oggetti e frammenti, l'esposizione definisce varie tipologie d’incontri che spaziano dall'antichità all’età moderna.

Per maggiori info, la nostra scheda evento
 
9. Pollock e la Scuola di New York
Complesso del Vittoriano, fino al 24 febbraio 2019
Per chi: è anticonformista e introspettivo
 
L'Ala Brasini del Vittoriano accoglie un prezioso nucleo della collezione del Whitney Museum di New York. Jackson Pollock, Mark Rothko, Willem de Kooning, Franz Kline e molti altri rappresentanti della Scuola di New York irrompono nella capitale con tutta la loro potenza estetica rivoluzionaria e travolgente.
 


10. Paolo Pellegrin. Un’antologia
MAXXI, fino al 10 marzo 2019
Per chi: ha a cuore la vita
 
Al MAXXI di Roma è allestita una mostra sul fotografo Paolo Pellegrin con 200 opere divise su due gradi temi: l’essere umano e la visione della natura. In questa occasione vengono esposte alcune foto che l’artista ha realizzato appositamente per l’evento, riguardanti L’Aquila e la sua ricostruzione.

Per maggiori info, la nostra scheda evento
 
11. Dream. L'arte incontra i sogni
Chiostro del Bramante, fino al 5 maggio 2019
Per chi: è un sognatore
 
Far entrare il pubblico in contatto con l'inconscio e l'onirico attraverso l'arte contemporanea. Questo l'obiettivo di questa collettiva di opere di artisti come Bill Viola, Anish Kapoor, Luigi Ontani, Mario Merz, James Turrell, Anselm Kiefer. Il sogno diventa un elemento di riflessione e rivelazione attraverso i poetici linguaggi dei lavori esposti.
 
Per maggiori info, la nostra scheda evento.
 
MONDO TOURING
- Scopri i nostri consigli su dove dormire e dove mangiareRoma!
- Tutte le informazioni su Roma nella nostra Guida Verde dedicata, da comprare online a prezzi scontati!
 
 
 
Dona