Scopri il mondo Touring

Monet, Raffaello e Bernini per un inizio d'anno di qualità

Le mostre da non perdere a Roma a marzo e aprile

di 
Barbara Gallucci
20 Febbraio 2018
Non sapete orientarvi tra le innumerevoli proposte culturali di Roma e dintorni? Ecco i nostri suggerimenti per il mese in corso, tutte grandi mostre, spesso scontate per i soci Tci.
 
Le trovate nella nostra sezione eventi (dove potete cercarle, in tutta Italia, selezionando la località che vi interessa e il periodo). L'ordine in cui ve le proponiamo è cronologico, dalla prima a chiudere fino a quelle che proseguono anche nelle settimane successive.
 
 
1. La Madonna Esterházy di Raffaello
Galleria nazionale d'arte antica, Palazzo Barberini, fino all'8 aprile
Per chi: è in cerca di classici
 
Una tavola in pioppo di piccole dimensioni che racconta i passaggi evolutivi di un artista. Dipinta intorno al 1508, la Madonna Esterházy rappresenta uno snodo importante nella vita di Raffaello che si stava spostando dal centro culturale di Firenze a quello romano. La tavola è esposta ad altre opere di formato simile e simile soggetto.
 

Il Touring Club Italiano apre le porte di 74 luoghi d’arte

SCOPRILI TUTTI
 
 
2. Il tesoro di antichità
Musei Capitolini, fino al 22 aprile
Per chi: sogna di essere come Indiana Jones
 
Una mostra per celebrare gli anniversari di nascita (nel 2017) e di morte (2018) del padre dell'archeologia moderna Johann Joachim Winckelmann. Un'esposizione che offre ai visitatori il racconto dell'istituzione dei musei capitolini nel 1733 e della genialità dell'archeologo nel decidere come presentarle al pubblico. Un viaggio nella storia della città e delle sue immense e straordinarie collezioni.
 
Ingresso ridotto ai soci Tci.
 
3. Cesare Tacchi. Una retrospettiva
Palazzo delle Esposizioni, fino al 6 maggio
Per chi: vuole conoscere un artista originale
 
A tre anni dalla morte un'importante retrospettiva su un artista romano originale, fuori dal coro, spesso poco conosciuto, ma la cui opera ha segnato la storia dell'arte italiana. Dai mobili impossibili alle azioni provocatorie, fino ai quadri, Tacchi è artista di punta della Pop art romana e affronta, tra i primi, il tema della citazione. Un centinaio le opere esposte per conoscerlo e capirne il ruolo fondamentale.
 
Ingresso ridotto ai soci Tci.
 
4. Monet. Capolavori dal Musée Marmottan
Complesso del Vittoriano, fino al 3 giugno
Per chi: non si stanca mai degli Impressionisti
 
Sono 60 le opere provenienti dal museo parigino che attraversano l'intera carriera artistica di Monet, tratteggiandone il percorso artisico e l'evoluzione stilistica. Dalle luci alle pennellate, è evidente nel maestro impressionista una ricerca continua, sempre en plain air, per raccontare la natura. Tra le opere esposte le Ninfee, ovviamente, ma anche Londra. Il Parlamento. Riflessi sul Tamigi, e i salici piangenti della sua casa a Giverny.
 
Per informazioni e per comprare i biglietti "saltacoda" con il 5% di sconto, il sito del nostro partner Musement;

 
5. Human+. Il futuro della nostra specie
Palazzo delle Esposizioni, fino al 1° luglio
Per chi: è appassionato di scienza
 
Biotecnologia, robotica, intelligenza artificiale. Il Terzo Millennio sembra essere quello in cui l'uomo cambierà se stesso e il suo futuro. Sarà un mutamento positivo? Come influirà sulla qualità della vita? Le opere in mostra sono pensate per capire come questi cambiamenti possono essere adottati e assimilati. Artisti, designer e scienziati dicono la loro, poi tocca al pubblico.
 
Ingresso ridotto ai soci Tci.
 
6. Canaletto 1697-1768
Museo di Roma, Palazzo Braschi, dall'11 aprile fino al 19 agosto
Per chi: vuole celebrare i 250 anni del pittore veneziano
 
La mostra espone un consistente numero di opere, dipinti, disegni, inclusi alcuni capolavori provenienti da prestigiose collezioni pubbliche e private di tutto il mondo. Un percorso nella carriera del pittore e disegnatore Canaletto: dalle prime opere di maniera ai paesaggi che l'hanno reso famoso in tutta Europa e non solo, fino agli ultimi capricci.
 
 
7. Turner, Opere dalla Tate
Chiostro del Bramante, fino al 26 agosto
Per chi: cerca pitture emozionanti
 
Joseph Mallord William Turner era un inquieto e appassionato viaggiatore alla continua ricerca di luoghi da rappresentare su carta. La sua pittura en plain air rimanda a un universo interiore poetico e romantico, tra punti di luce improvvisi, cieli dalle mille sfumature, vedute lagunari... La mostra è divisa in sei sezioni tematiche e pone l'accento sugli acquerelli che definirono lo stile di Turner. Esposte 92 opere per la prima volta in Italia.
 
 
8. Costruire l'Impero, creare l'Europa
Mercati di Traiano, fino al 16 settembre 
Per chi: è appassionato di storia dell'Antica Roma
 
Un viaggio tra politica, welfare, conquiste militari, first ladies autorevoli. La mostra ideata per celebrare i 1900 anni dalla morte dell'imperatore Traiano è un viaggio nella storia e nella vita quotidiana dell'Antica Roma. Ottimo condottiero, Traiano era anche un costruttore e le sue opere architettoniche sono tuttora fondamentale punto di studio e conoscenza degli splendori passati.
 
Ingresso ridotto soci Tci.
 
 
 
MONDO TOURING
- Scopri i nostri consigli su dove dormire e dove mangiareRoma!
- Tutte le informazioni su Roma nella nostra Guida Verde dedicata, da comprare online a prezzi scontati!
 
 
 

Dai un aiuto concreto per valorizzare i tesori d’Italia 

DIVENTA SOCIO