Scopri il mondo Touring

Dopo undici anni di chiusura. Presentato il progetto di fattibilità da 12 milioni di euro

La Via dell'Amore, alle Cinque Terre, riaprirà nel 2023

21 Ottobre 2019
Dona

"Per noi è una sfida come lo è stata per questa regione quella del ponte Morandi, una riapertura attesa da tutto il mondo" ha detto Donatella Bianchi, presidente del parco nazionale delle Cinque Terre. E c'è da crederle: perché la Via dell'Amore è più di un sentiero, è un simbolo vero e proprio delle Cinque Terre e di tutta la Liguria. Dopo undici anni di chiusura, è stato finalmente presentato il progetto di fattibilità per la riapertura: si parla di 28 mesi di lavori e di 12 milioni di euro, coperti da fondi regionali, del ministero dell'Ambiente e Mibac. In poche parole, potremo forse tornare a percorrere la Via dell'Amore nel 2023

Il famoso sentiero a picco sul mare collega Riomaggiore con Manarola ed era percorso quotidianamente da centinaia di persone, complice quel nome accattivante creato già negli anni Trenta. Poi, nel 2012, una prima frana ne aveva bloccato l'accesso. Tre anni dopo è stata riaperta una parte, ma ancora il percorso intero è inaccessibile: una volta arrivati allo stop bisogna tornare sui propri passi. 



Non che i lavori siano facili. Il territorio è impervio e scosceso e per la realizzazione del cantiere sarà necessaria la costruzione di una teleferica per trasportare i materiali dal crinale al sentiero. L'intervento di messa in sicurezza prevede tra l'altro l'allungamento della galleria artificiale di altri 80 metri sul lato dove si è registrato il crollo, oltre a interventi sulle pareti sopra e sotto il sentiero.



"Il progetto di fattibilità è stato finanziato con fondi di protezione civile", ha ricordato l'assessore regionale Giacomo Giampedrone. Soddisfazione da parte di tutte le forze politiche; il Ministro per i beni culturali e il Turismo, Dario Franceschini, ha sottolineato “la piena sintonia tra i Comuni, i ministeri dell’Ambiente e della Cultura, la Regione e il Parco nazionale delle Cinque Terre", che hanno permesso "questo primo, importante risultato. Ora ci aspetta un intenso periodo di lavoro per arrivare al progetto esecutivo e alla realizzazione delle complesse opere necessarie per riaprire il percorso. La massima collaborazione di tutte le istituzioni coinvolte è la chiave per condurre al meglio questo lavoro”.

Non dimentichiamo, in ogni caso, che il parco nazionale delle Cinque Terre offre molte altre possibilità per chi ama camminare e ammirare il meraviglioso paesaggio dei terrazzamenti e dei borghi sul mare. La Via dell'Amore è forse il sentiero più famoso, ma vi garantiamo che ne esistono molti altri ancor più panoramici...

INFORMAZIONI
Sito web Parco nazionale Cinque Terre: www.parconazionale5terre.it.  
Dona