Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • La Sicilia vista dal treno: ne parliamo al Punto Touring di Milano

Mercoledì 26 settembre appuntamento in corso Italia per la presentazione di "Sicilia Express" di Merlini e Silvestri

La Sicilia vista dal treno: ne parliamo al Punto Touring di Milano

di 
Tino Mantarro
24 Settembre 2018
Una delle cose migliori di qualunque viaggio in Sicilia sono i nomi dei paesi che incontri andando: Racalmuto, Petralia Sottana e Soprana, Roccalumera, Letojanni, Calatabiano, Fiumefreddo. Portano con se l’eco di una poesia composita, come composita, stratificata è la storia dell’isola e delle sue gente. Sono nomi talmente belli e misteriosi che ti vien voglia di partire per andare a vedere che cosa c’è dietro.
 
Alle volte sono sonore delusioni, va detto, perché mai come in Sicilia la bellezza del paesaggio che ha stregato Goethe è stata devastata, violentata da colate di cemento senza senso, da anni di incuria e abusivismo, da anni di disamore per una terra che a parole tutti dicono di amare. Lo stesso stato di incuria in cui versa la rete ferroviaria siciliana a suo modo ancora capillare ma sostanzialmente inutile, perché mai davvero ammodernata. Inutile per molti ma non per Paolo Merlini e Maurizio Silvestri, coppia di scrittori di viaggio (e di guide di viaggio, anche quelle Tci) che amano esplorare l’Italia lentamente, meglio se a bordo di un treno. E pazienza se è a gasolio, in ritardo e salta qualche corsa, anzi, forse è anche meglio c’è più tempo per trovare le storie.
 
 
AL PUNTO TOURING DI MILANO
Storie isolane che Merlini e Silvestri hanno raccolto in Sicilia Express (edito da Exòrma) libro che verrà presentato mercoledì 26 settembre dalle 18.30 al Punto Touring di Milano, in corso Italia 10 a Milano. Si tratta del secondo appuntamento di Compagni di viaggio, la rassegna che ogni mercoledì dalle 18.30 presenta ai lettori una scelta di volumi che ruotano intorno al tema dei luoghi e della conoscenza dell’altro. A dialogare con Merlini e Silvestri sarà Michele Lauro, editor delle Guide Verdi Touring.
 
Sarà l’occasione per riunire questa strana coppia di autori, che pubblicano in coppia, ma viaggiano da soli. E sostanzialmente raccontano l’isola da due prospettive diverse, ancorché convergenti. Uno si muove in treno, racconta l’andare, le stazioni secondarie delle linee secondarie, i depositi ferroviari, i musei a tema; l’altro incontra persone particolari con storie belle di resistenza e cultura. Gente che pianta alberi di pistacchi sulla lava, coltiva il sogno di riportare in auge il vino Marsala e tante altro. Perché una delle cose migliori di un viaggio in Sicilia è fermasi parlare con la sua gente.
 
 
 
 
GLI ALTRI APPUNTAMENTI
 
Mercoledì 3 ottobre
Giorgio Franchetti presenta A tavola con gli antichi romani
 
Mercoledì 10 ottobre
Roberto Abbiati e Tino Mantarro raccontano Moby Dick o La Balena, un romanzo a disegni edito da Keller editore
 
Mercoledì 17 ottobre

 
Mercoledì 24 ottobre
Nell’ambito del festival della Montagna di Milano, il giornalista del Tci Piero Carlesi e gli autori dialogano su Rifugi e bivacchi. Gli imperdibili delle Alpi, architettura, storia e paesaggio, pubblicato da Hoepli Editore
 
Mercoledì 7 novembre
Incontro con gli autori della collana Genius Loci di Bolis editore: storie inventate per raccontare luoghi reali
 
Martedì 13 novembre, nell’ambito di JazzMi
Gerlando Gatto racconta l'altra metà del jazz. Voci di donne nella musica jazz
 
Mercoledì 21 novembre
Marco Rizzini e Tino Mantarro conversano su Panda o morte, un viaggio di 14mila chilometri da Verona a Mosca