Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • In Lombardia ecco Archillum, il festival diffuso che porta la musica da camera nelle dimore storiche

Al via la seconda edizione, il 20, 21 e 28 giugno. Una mappa per scoprire i tesori Touring del territorio

In Lombardia ecco Archillum, il festival diffuso che porta la musica da camera nelle dimore storiche

11 Giugno 2020

Giovani e brillanti quartetti d’archi, splendide dimore storiche, le più belle pagine del repertorio musicale da camera: tutto questo è Archillum, rassegna immaginata dalla Società del Quartetto di Milano e dalle Dimore del Quartetto per valorizzare le perle meno conosciute del territorio lombardo attraverso la musica. Il festival si svolgerà il 20, 21 e 28 giugno 2020: tre giorni speciali che vedranno protagonisti gli ensemble selezionati da Simone Gramaglia, viola del Quartetto di Cremona e Direttore artistico delle Dimore del Quartetto. Il festival diffuso mira a una doppia valorizzazione: quella del patrimonio storico-artistico, con l’apertura di dimore solitamente inaccessibili, e quella del repertorio cameristico, affidato ai migliori gruppi emergenti. Ai concerti, della durata di circa 50-60 minuti, si abbina una visita della dimora o del giardino storico, e sono gli stessi proprietari delle dimore ad accogliere il pubblico e a raccontare la tradizione dei luoghi.

Per la seconda edizione è stata realizzata inoltre una mappa che guiderà il pubblico alla scoperta dei punti di interesse della zona, segnalati grazie alla collaborazione con il Touring Club Italiano e l’Associazione Gite in Lombardia.

«Ecce Archillum: ecco gli archi! Abbiamo immaginato una serie di concerti – afferma Gramaglia – che ci porta nel mondo della grande musica da camera. Una conversazione tra gentiluomini, per citare Goethe, in questo caso tra giovani talenti, per ripartire con la forza e la bellezza della musica». Si comincia il 20 giugno con il Trio Quodlibet al Castello di Lurano, in programma musiche di Haydn e Beethoven. Il 21 giugno, nella splendida Villa Vitalba Lurani Cernuschi, toccherà al Quartetto Indaco interpretare pagine di Mozart e Ravel. Alla Maniera Italiana String Quartet chiuderà la rassegna il 28 giugno presso l’Abbazia di Mirasole eseguendo musiche di Ricci, Haydn e Mozart.
 
«L’Italia è piena di luoghi straordinari in attesa di essere scoperti – afferma Francesca Moncada, Vicepresidente della Società del Quartetto di Milano e Amministratore delle Dimore del Quartetto – così come tanti sono i gruppi musicali da camera desiderosi di interpretare un repertorio dall’eccezionale tradizione. La scommessa più grande delle dimore del Quartetto è quella di sommare il valore e fare rete. Lo sintetizza bene uno dei nostri hashtag di maggiore successo #bellezzapiùbellezza».


 
IL PROGRAMMA
20 GIUGNO, ore 19
Castello di Lurano, Lurano (BG)
Trio Quodlibet
Mariechristine Lopez, violino | Virginia Luca, viola | Fabio Fausone, violoncello F. J. Haydn, Trio in si bemolle maggiore
L. van Beethoven, Serenata in re maggiore, op. 8
Concerto gratuito con prenotazione obbligatoria via Eventbrite


 
21 GIUGNO, ore 19
Villa Vitalba Lurani Cernuschi, Almenno San Salvatore (BG)
Quartetto Indaco
Eleonora Matsuno, violino | Jamiang Santi, violino Francesca Turcato, viola | Cosimo Carovani, violoncello
W. A. Mozart, Quartetto in re maggiore K 575 ”Prussiano” M. Ravel, Quartetto in fa maggiore
Concerto gratuito con prenotazione obbligatoria via Eventbrite
 

 
28 GIUGNO, ore 19
Abbazia di Mirasole, Opera (MI)
Alla Maniera Italiana String Quartet
Giacomo Coletti, violino | Alessandro Pensa, violino
Natalia Duarte Jeremías, viola | Anna Camporini, violoncello
F. P. Ricci, Quartetto n. 5, op. 8
F. J. Haydn, Quartetto n. 35 in fa minore, op. 20 n. 5 W. A. Mozart, Quartetto n. 14 in sol maggiore, K 387
Concerto gratuito con prenotazione obbligatoria via Eventbrite
 

 
Touring Club Italiano e Gite in Lombardia hanno selezionato nelle zone coinvolte alcuni punti di interesse imperdibili per il pubblico più curioso: luoghi affascinanti e ricchi di storia, gemme nascoste e tutte da scoprire che completano un’esperienza a tutto tondo.
 
Punti di interesse segnalati da Touring Club Italiano:
- Almenno San Bartolomeo (Bg), borgo Certificato Bandiera Arancione
- Basilica di S. Maria Maggiore, Bergamo, luogo Aperti per Voi
- Monastero di Astino-Chiesa del Santo Sepolcro, Bergamo, luogo Aperti per Voi
- S. Bernardino in Pignolo, Bergamo, luogo Aperti per Voi
- Cripta di S. Giovanni in Conca, Milano, luogo Aperti per Voi
- I Tesori della Ca' Granda, Milano, luogo Aperti per Voi
- S. Antonio Abate, Milano, luogo Aperti per Voi (nella foto sotto)
- S. Fedele, Milano, luogo Aperti per Voi
- Depositi del Mudec, Milano, luogo Aperti per Voi


 
Punti di interesse segnalati da Gite in Lombardia:
- Castello di Pagazzano, Pagazzano (BG)
- La Rocca di Urgnano, Urgnano (BG)
- Il Santuario di Treviglio, Treviglio (BG)
- Rotonda di San Tomè, Almenno San Bartolomeo (BG)
- Santuario della Madonna del Castello, Almenno S. Salvatore (BG) - Rettoria di Sant’Egidio in Fontanella, Fontanella (BG)
- Abbazia di Viboldone, San Giuliano Milanese (MI)
- Abbazia di Chiaravalle, Milano
- Museo Kartell, Noviglio (MI)

INFORMAZIONI
In considerazione dell’emergenza sanitaria Covid-19 il Festival ARCHILLUM potrà subire variazioni. Tutti gli aggiornamenti sono consultabili online su www.quartettomilano.it e www.ledimoredelquartetto.eu.