Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • Escursioni letterarie in Val Grande: per chi ama leggere e camminare

Tre appuntamenti nel parco nazionale piemontese per la primavera 2019

Escursioni letterarie in Val Grande: per chi ama leggere e camminare

19 Marzo 2019

Amate camminare, amate le storie di montagna, amate leggere e condividere le vostre letture. Se questo è il vostro identikit, allora dovreste partecipare alle tre escursioni letterarie organizzate da BeBookers. Perché nel programma della seconda edizione ci sono non solo tutti gli ingredienti per una splendida giornata all'aria aperta, ma anche la simpatia e la competenza di chi vi accompagnerà, vi spiegherà, vi farà riflettere.

L'idea è venuta lo scorso anno a Marianna Albini, che con il "socio" Leonardo Merlini da tempo ha fondato BeBookers per promuovere i libri e la lettura in modo divertente, originale e quanto più possibile conviviale. Marianna ha già una grande esperienza di gruppi di lettura: ognuno dei partecipanti legge lo stesso libro per conto suo e poi ci si trova insieme per parlarne. "L'esperienza della lettura si trasforma così da individuale a collettiva" spiega Marianna "da una storia nascono molte storie, una per ciascuno dei partecipanti... storie che poi si intrecciano, dopo averne parlato, e diventano di nuovo una sola, diversa da quella di ciascuno, come fosse un libro nuovo".



Ma a Marianna, oltre a coordinare i gruppi di lettura, piace anche camminare. Perché non parlare di un libro su un bel prato di montagna? Ecco allora che l'idea si è concretizzata lo scorso anno con Chiara Besana, guida escursionistica ambientale iscritta all'albo nazionale Aigae e fondatrice del progetto AlpinTales, e con il parco nazionale della Val Grande, in Piemonte (provincia Verbano-Cusio-Ossola), una delle aree più belle e selvagge d'Italia. “Il parco" ha detto il suo presidente Massimo Bocci "aderisce molto volentieri alla iniziativa proposta da Beebokers che prevede una serie di escursioni letterarie nella nostra area protetta. L'idea di portare gruppi di lettura nella natura si colloca all'interno di quella idea di turismo sostenibile che ha come obiettivo - tra gli altri - quello di coniugare la conoscenza della natura e del nostro territorio con la cultura. Per questo iniziative di questo genere sono più che apprezzate e ci auguriamo che abbiano successo”. L'iniziativa ha anche il patrocinio di Goethe-Institut Mailand.

Parco nazionale della Val Grande - foto AlpinTales​

COME FUNZIONA
Tre gite diverse
, dunque, per tre libri diversi, tutte nel parco nazionale della Val Grande. Il primo appuntamento è previsto domenica 7 aprile, il secondo domenica 19 maggio, il terzo domenica 9 giugno. Le escursioni sono facili e alla portata di tutti.
 
Chi si iscrive partecipa a una gita di un giorno che include l'organizzazione dell'escursione, l'accompagnamento da parte della guida Chiara Besana e il gruppo di lettura coordinato da Marianna Albini (con materiali o bibliografie). I trasporti sino al punto di partenza e il pranzo (in rifugio o al sacco, a seconda dell'itinerario) sono a carico dei partecipanti. Quanto costa? Il prezzo è di 35 euro a uscita. Chi è già entusiasta e vuole iscriversi a tutte e tre le escursioni può farlo al prezzo scontato di 80 euro. Le iscrizioni vengono raccolte sia per l’intero ciclo di tre escursioni sia per ogni singolo appuntamento.
 

Il Touring Club Italiano sostiene i borghi dell’entroterra

SCOPRILI TUTTI
 
Naturalmente non si legge il libro mentre si cammina... ma se ci iscrive bisogna leggerlo prima del giorno della gita. E se il libro è poco interessante e non si riesce a finirlo? Nessun problema: sarà interessante per il gruppo di lettura capire perché non vi è piaciuto! 

Parco nazionale della Val Grande - foto AlpinTales​

I LIBRI E LE METE
Il 7 aprile il libro scelto è Annientamento, di Jeff VanderMeer (Einaudi); il percorso un facile itinerario su mulattiera e sentieri pianeggianti nella bassa valle scavata dal torrente San Bernardino, alle porte del Parco Nazionale Val Grande, lungo l'antica strada medievale che collegava Cossogno con Cicogna.

Il 19 maggio la lettura prescelta è Sanctuary Line, di Jane Urquhart (Nutrimenti); nella giornata si visiterà la dorsale tra la Val Grande e il Lago Maggiore con una tranquilla camminata molto panoramica sino alla cima del Pizzo Pernice.

Per il 9 giugno si leggerà Cosa si vede da qui, di Mariana Leky (Keller), e si entrerà nel cuore selvaggio della Val Grande, percorrendo le mulattiere e i sentieri che collegano Cicogna alle frazioni più silenziose sospese sulla grande selva, lungo la forra scavata dal rio Pogallo, tra terrazzamenti e alpeggi che portano ancora le tracce del rastrellamento operato dalle truppe tedesche e fasciste contro i partigiani e la popolazione della valle nel 1944.

INFORMAZIONI
Sito web www.bebookers.it; informazioni e prenotazioni alla mail info@bebookers.it.
 

Aiutaci a valorizzare i piccoli borghi italiani e a promuovere un turismo sostenibile 

DIVENTA SOCIO