Scopri il mondo Touring

Pedalare tra le chiome degli alberi e sotto il livello dell'acqua? Ci hanno pensato nel Limburgo, provincia delle Fiandre

Due straordinarie piste ciclabili in Belgio

di 
Stefano Brambilla
10 Luglio 2019
Due piste ciclabili davvero peculiari. Una è stata appena inaugurata, l'altra esiste dal 2016. Ma non c'è dubbio che diventeranno presto meta irrinunciabile per tutti gli appassionati di bicicletta. Si trovano nella bella regione del Limburgo, in Belgio, poco lontano dal confine con i Paesi Bassi e da Bruxelles.

1 - TRA LE CIME DEGLI ALBERI
Iniziamo con la novità. Si chiama "Cycling through the trees" e si trova nelle vicinanze del paese di Hechtel-Eksel (vicino all'incrocio 272). Qui l'amministrazione provinciale ha avuto un'idea geniale: permettere ai ciclisti di pedalare in mezzo agli alberi, nel senso che le bici passano tra le chiome, non fra i tronchi. Un nuovo ponte di 700 metri, realizzato a misura di bicicletta, si snoda infatti tra gli alberi in un doppio cerchio di 100 metri di diametro fino a raggiungere gradualmente un’altezza di 10 metri dal suolo, prima di riscendere dolcemente. 
 
I boschi sono quelli di Pijnven, costituiti da conifere piantate all’inizio del secolo scorso per l’industria mineraria. Le miniere non ci sono più, ma il bosco è diventato un piacevole ambiente dove camminare e peldalare. Tra l'altro, la pista ciclabile è sorretta da colonne in acciaio che ne simulano i tronchi: un’opera perfettamente integrata con l’ambiente circostante e alla portata di tutti. Il progetto serve anche per consentire ad arbusti e piccoli alberi di crescere negli spazi liberati dalle conifere, permettendo un maggiore equilibrio forestale.

Cycling through the Trees è un progetto di Visit Limburg con il supporto finanziario di LSM, la municipalità di Hechtel-Eksel, VisitFlanders e la provincia del Limburgo, e sviluppato insieme con Bosland e l'Agenzia per la Natura e le Foreste. 



2 - SOTTO L'ACQUA
L'altra originalissima pista ciclabile si trova invece nei pressi di Bokrijk, a una trentina di chilometri a sud, sempre nel Limburgo. All'interno della riserva naturale di De Wijers è stata realizzata una pista ciclabile lunga 212 metri e larga circa 3 metri che ha la particolarità di essere... immersa nell'acqua. Nel senso che il livello del lago attraverso cui scorre è più alto del pavimento della pista, circa all'altezza degli occhi di un ciclista adulto. In poche parole, si ha l'impressione di pedalare sott'acqua, anche perché cigni e anatre guardano da più in alto...

Anche in questo caso il progetto è stato realizzato nel pieno rispetto dell'ambiente della riserva. I progetti di conservazione collegati hanno permesso l'aumento degli anfibi nell'ambiente della riserva e un miglioramento della qualità delle acque.

Fin dall'apertura, l'interesse verso la pista ciclabile "Cycling through water" è stato davvero alto: circa 800 visitatori al giorno hanno esplorato le piste ciclabili di questa parte di Limburgo, con picchi di 5000 ciclisti nei finesettimana. Proprio l'obiettivo desiderato dagli amministratori: promuovere il cicloturismo nell'area e farne conoscere le meraviglie. E già si pensa a un terzo progetto, di cui ancora non si conoscono i dettagli.  


 
INFORMAZIONI
- Siti web dedicati: Cycling through the trees e Cycling through Water. Info generali sulle Fiandre sul sito di Visit Flanders
- Il nostro articolo sulle Fiandre a pedali: perché programmare una vacanza

COME ARRIVARE
Brussels Airlines, la principale compagnia aerea del Belgio, collega Bruxelles a Roma, Milano Malpensa, Milano Linate, Bologna, Torino, Venezia, Napoli e, nella stagione estiva, anche a Catania, Comiso, Firenze, Olbia e Palermo. In generale sono 122 le destinazioni della compagnia e oltre 250 i voli tutti i giorni da e per l’aeroporto di Bruxelles verso tre continenti (23 destinazioni in Africa, 3 in Nord America e oltre 90 in Europa). L’offerta di Brussels Airlines è improntata alla filosofia “no compromise”: prezzi competitivi che convivono con la più alta qualità del servizio. La compagnia è un vero e proprio ambasciatore del Belgio e delle sue eccellenze: dai piatti tipici, cucinati da rinomati chef stellati, alle “Belgian Icons”, 6 livree speciali che decorano altrettanti Airbus; ogni dettaglio rivela l’orgoglio di far scoprire il Belgio al mondo, portando il meglio del Belgio nel mondo. 

- Per informazioni e prenotazioni sito web www.brusselsairlines.com.
- Per trasportare una bicicletta con Brussels Airlines, ecco la pagina dedicata.


Le "Belgian Icons" di Brussels Airlines