Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • Donnavventura Experience 2021: in Svizzera per la 100% Women Peak Challenge

Il Touring segue i viaggi della spedizione in Italia e in Europa

Donnavventura Experience 2021: in Svizzera per la 100% Women Peak Challenge

1 Luglio 2021
Dopo l’interruzione dovuta alle limitazioni dettate dall’emergenza Covid-19, Donnavventura è tornata in viaggio! Le ragazze ci raccontano i viaggi dell'estate 2021 anche su questo sito, con resoconti, foto e video. Trovate l'indice di tutti gli articoli di Donnavventura Experience 2021 sulla pagina dedicata www.touringclub.it/donnavventura.
 
Siamo in Svizzera, pronte a intraprendere un’avventura tutta al femminile: la 100% Women Peak Challenge, un’iniziativa che invita le scalatrici a conquistare in cordate di sole donne tutte le 48 cime di oltre 4000 metri della Svizzera. Noi Donnavventura non potevamo perdere quest’occasione! Non sono esperienze da tutti i giorni, e non eravamo emozionate…di più!
 
 
Comincia così a bordo del Glacier Express, il treno panoramico che collega St.Moritz a Zermatt, la nostra grande impresa verso la scalata del Breithorn. Ci sentivamo parte di quei film dove regnano la magia e il profumo di favola.Zermatt è un villaggio ai piedi del Cervino, montagna che ha visto imprese alpinistiche di ogni genere, e noi abbiamo la fortuna di poterci godere queste vette.
 
 
Proprio da qui partiremo accompagnate dalla nostra guida Susanna, verso la nostra meta. Dopo la salita in cabinovia che ci porta ai piedi del Breithorn, ecco che comincia la vera avventura. L’aria è tersa, contro ogni pronostico il sole splende, il cielo è sempre più blu e la temperatura è praticamente estiva.. non potevamo chiedere giornata migliore! Munite di ciaspole, corde e moschettoni, inizia in cordata la nostra salita, in tutta sicurezza.
 
In montagna è molto diverso, il dislivello si fa sentire subito, l’ossigeno viene un pochino meno...stiamo salendo in quota. A circa 3900 metri, dopo una breve pausa, si inizia a sentire la rarefazione dell’aria. Ripartiamo sempre in cordata, l’ultimo sforzo e raggiungiamo la cresta. Che emozione vedere la parte nord così ripida e maestosamente immensa, ci faceva sentire così piccole, ma anche coraggiose.
 
Conquistiamo infine la vetta (oltre 4000 metri): una realtà veramente spettacolare e da quassù la vista è mozzafiato! Anche il clima è diverso, è fresco e punzecchiante e il sole persevera. Grandi spazi, paesaggi meravigliosi e tanta emozione. Un’esperienza straordinaria. Donne sportive, questa è un’esperienza da non perdere.