Scopri il mondo Touring

L'appuntamento a Verona dal 25 al 28 ottobre: ecco i nostri consigli, anche di sera. Ti aspettiamo al nostro stand

Dieci cose da non perdere a Fieracavalli

15 Ottobre 2018

Dal 25 al 28 ottobre, Verona si trasforma nella capitale mondiale dello sport equestre, diventando il punto di riferimento per appassionati e addetti ai lavori. Tra le centinaia di appuntamenti tra eventi, spettacoli e competizioni della 120a edizione di Fieracavalli, ecco i nostri consigli. Perché non è un segreto che orientarsi all'interno dell'enorme manifestazione sia spesso davvero difficile! 

Ricordiamo che anche quest’anno i soci Touring avranno uno sconto sull’ingresso: 19 euro invece di 25 euro presentando la tessera alle casse. Venite a trovarci al nostro stand, nel padiglione 1, stand 4!

1. SFIDE WESTERN SUL FILO DEI SECONDI 
Tappa obbligata di Fieracavalli è certamente il Westernshow: ci si sentirà trasportati nel leggendario West! Per la 120ª edizione protagonista assoluto è il Reining, regina delle specialità a stelle e strisce che prevede l’esecuzione al galoppo di un percorso predeterminato con una serie di figure. Nei due padiglioni, inoltre, non mancano le gare adrenaliniche di team penning e ranch sorting, insieme a uno special event dedicato al working cow horse.

C'è ance spazio per il pony western: venerdì, sabato e domenica si disputeranno le gare per l’aggiudicazione del titolo di Grand Champion speed Races & Grand Champion Running Points, con prove che prevedono percorsi di abilità suddivisi in differenti ambientazioni tipiche del mondo western (dal lavoro col bestiame alla gara di eleganza, dal percorso ludico alla prova coreografica). Età minima dei partecipanti: 5 anni!

Padiglione 11 e padiglione 12. 

 
2. LO SPETTACOLO DEL JUMPING VERONA
La Longines FEI Jumping World Cup™ - concorso internazionale di salto a ostacoli - fa tappa al Jumping Verona. L’occasione di assistere a quattro giorni di gare ad alta tensione agonistica è davvero imperdibile. Sullo stesso terreno calcato dai binomi della Coppa del mondo, inoltre, si sfidano gli atleti impegnati nella prima edizione del 120x120 Gran Premio Fieracavalli: un evento speciale per i 120 anni della fiera, nato in collaborazione con Fise per portare a Verona 120 binomi selezionati in 7 tappe in tutta Italia.

Padiglione 8. 

 
3. SCOPRIRE L'ITALIA A CAVALLO
Non potevamo non segnalare l'area dedicata al turismo, in cui sarà presente anche il Touring Club Italiano. Nello stand Touring ecco la prima guida Italia a cavallo realizzata da Touring Club e Fieracavalli. Novità del 2018: Horse friendly, un marchio di qualità che certifica maneggi, ippovie e strade, parchi, agriturismi e ristoranti a misura di cavallo, allo scopo di facilitare questa forma di turismo slow, grazie alla catalogazione di tutta l'offerta in un solo portale web dedicato.

Padiglione 1.
 
 
4. BAMBINI, A VOI!
Portate i vostri figli al Villaggio del Bambino! La 120a edizione di Fieracavalli dedica il padiglione 1 anche alle famiglie, che troveranno un'area riservata alla scoperta delle abitudini e delle caratteristiche dei cavalli grazie a momenti didattici, spettacoli e musica. 

Padiglione 1. 
 
5. GUARDARE DAL VIVO LE GIOVANI PROMESSE
Con più di 2 mila posti in tribuna e 3 campi gara, il padiglione 5 è lo spazio dedicato alle competizioni che vedono impegnate le giovani promesse dell'equitazione nazionale e internazionale. Nell'Arena Fise-Federazione italiana sport equestri i talenti del salto ostacoli italiano si sfidano nella 31ª Coppa delle regioni pony, nel Trofeo pony, nella Coppa dei campioni pony fino alla finale del Progetto sport, al 43° Gran premio delle regioni U21 e al Master sport 2018. E per festeggiare i 120 di manifestazione una grande novità: il Trofeo talent rider. Per le Notti di Fieracavalli, inoltre, il padiglione tiene aperte le sue porte fino alle 23 permettendo di assistere alle competizioni anche la sera.

Padiglione 5.

6. AMMIRARE IBERICI E FRISONI
Con i suoi 13mila metri quadrati e due ring provvisti di ampie tribune, il padiglione 9 si trasforma nel palcoscenico per competizioni e spettacoli dedicati alla razza spagnola e ai frisoni. Nei quattro giorni di manifestazione i migliori esemplari di cavalli iberici sono impegnati nei concorsi di doma vaquera, alta scuola spagnola, arte eleganza e doma classica, organizzati insieme alle tre associazioni più importanti del settore. Da non perdere anche i frisoni in mostra. Novità nel padiglione 9 è il progetto Horse training by Fieracavalli, ideato in collaborazione con Addestramento etologico. Con questa iniziativa, il pubblico può valutare l’intesa e la fiducia che si crea anche in pochi giorni tra uomo e cavallo. Il format prevede il confronto fra i diversi approcci dei trainer Marco Pagliai, Chiara Angelini e Francesco Vedani, al lavoro nelle quattro giornate di fiera su nove puledri (www.horsetrainingfieracavalli.it). 

Padiglione 9. 
 
 
7. A BRIGLIE SCIOLTE: L'AREA ESTERNA DÀ SPETTACOLO
Mentre passeggiate tra i padiglioni, non dimenticate di passare nelle aree esterne A e B, dove si susseguono spettacoli e dimostrazioni. Nell'area A, si alternano attività rivolte ai bambini, dimostrazioni e spettacoli equestri con tante razze di cavalli e con la settima edizione di Talenti & Cavalli, il talent show di Fieracavalli. Dal 25 al 28 ottore, inoltre, l'area A ospita anche il Gruppo italiano École de légèreté, Giampiero Lancellotti con il suo zebrallo e l'Istituto incremento ippico di Catania con la presentazione delle razze siciliane. Grande novità di questa edizione è la presenza di una neonata razza frutto dell’incrocio di un cavallo di pura razza frisone con un cavallo a sangue caldo: il barock pinto.
 
Nell'area B, si ammira l'arte di ferrare i cavalli grazie al concorso nazionale dedicato alla professione che racchiude la tradizione e la passione senza tempo per il mondo equestre. Giovedì 25 e venerdì 27 ottobre gruppi di professionisti, semi-professionisti e apprendisti si sfidano in una spettacolare gara presentata dall'Unom-Unione nazionale operatori mascalcia. 

Per tutti i quattro giorni di manifestazione, all'interno di un ring dedicato accanto all'area A, va in scena Il cavallo che guida, l'asino che cura: un progetto dedicato alle famiglie, ai bambini e alle persone con disabilità, studiato per scoprire le caratteristiche benefiche dell'asino, l'altra metà del mondo equestre. Grazie ad attività di grooming si instaura un rapporto fisico con l'animale per poi passare ‒ con l'iniziativa asinobus ‒ a vincere la paura di cavalcare, fino ad arrivare a condurre l’asino in autonomia, guadagnandosi così un vero e proprio “patentino”.
 
Area A e B.

 
8. L'ITALIA AL MEGLIO
A Fieracavalli trova il suo palcoscenico anche il Paese con più biodiversità al mondo, l'Italia. Qui, grazie all'AIA (Associazione Italiana Allevatori), si possono scoprire oltre 300 esemplari appartenenti alle 7 razze del Libro Genealogico e ad alcune tra le 25 razze equine ed asinine del Registro Anagrafico. Una parte del salone, inoltre, è dedicata all'Anacc e alle rassegne di morofologia delle razze americane: paint horse, appaloosa e quarter horse.

Padiglione 10.
 
9. FOCUS SUGLI ARABI
Riflettori puntanti sull’Arabian horse show. I cavalli arabi sono gli esemplari tra i più eleganti, agili e versatili, apprezzati da sceicchi e dal jet set internazionale. Il padiglione 2 è l’occasione per assistere alle competizioni morfologiche della razza equina più antica al mondo. Spazio anche alle gare organizzate da UISP-Unione italiana sport per tutti, come il Trofeo lavoro in piano o l'Horseman e il Ranch riding. Menzione anche per il fondo di questa arena: grazie alla collaborazione di Ecopneus e Promix il benessere animale è garantito con materiali riciclati e antishock.

Padiglione 2.

 
10. IL VILLAGGIO DELLE TRADIZIONI
Con orario continuato fino alle 23, un'ampia offerta gastronomica arricchisce le notti di Fieracavalli. Basta avventurarsi nelle aree esterne C e D per assaggiare prodotti e i piatti tipici delle diverse regioni italiane e scegliere di cenare come i butteri della Maremma o gli allevatori trentini, alla riscoperta dei piatti locali della tradizione. 
 

LA TOP 5 BY NIGHT
Il divertimento continua anche al calar del sole con le “Notti di Fieracavalli”, che vi offrono spettacoli ed eventi dalle 20 alle 23. Qualche consiglio su cosa non perdere.
 
1. SALOON, AL RITMO DI COUNTRY
Il Westernshow, cuore pulsante di Fieracavalli, di notte si trasforma in un tipico Saloon con musiche, balli country e performance di line dance. Padiglione 11.

 
2. I SENTIERI DEL GUSTO
Non perdete l’occasione di assaggiare prodotti provenienti da tutta Italia. Specialità tipiche nel Villaggio delle tradizioni, dove stand regionali vi stuzzicheranno l’appetito. Potrete cenare come i butteri della Maremma o gli allevatori trentini, alla riscoperta dei piatti locali della tradizione. Aree esterne C e D.

3. LE COMPETIZIONI SERALI
Il padiglione 5 tiene aperte le sue porte fino alle 23 permettendo di assistere alle competizioni anche la sera.

 
4. I CAVALLI NEL LORO BOX
Spente le luci dei ring alla fine di una lunga e intensa giornata, non rinunciate a un suggestivo giro tra i box, dove potrete avvicinarvi con calma e tranquillità ai meravigliosi esemplari presenti in fiera. Questo è forse uno dei momenti più belli per far vivere quelle “affinità naturali” di cui Fieracavalli si fa portavoce.

 
5. GALA D'ORO
Il Gala d’oro è il fiore all’occhiello di Fieracavalli by night: diretto da Antonio Giarola, ogni anno vi lascia senza fiato. Giovedì 25, venerdì 26 e sabato 27 ottobre, caroselli, dressage e lavoro in libertà si uniscono a musica e danza per trasportare il pubblico nel mondo di “Anniversary”: ospite d’onore di questa edizione è la Fanfara della Polizia di Stato, erede e custode delle più antiche tradizioni della cavalleria. 
 


INFORMAZIONI
- Fieracavalli, 25/28 ottobre 2018
- Quartiere fieristico di Veronafiere, Viale del Lavoro 8, Verona
- Giovedì, venerdì e sabato: 9.00-23.00* (* I padiglioni commerciali chiudono alle ore 19.00; durante le Notti di Fieracavalli sono aperte esclusivamente le aree spettacolo, i ring di gara e gli stand gastronomici); domenica: 9.00-19.00
- Biglietto ridotto per i soci Tci.
- Info: www.fieracavalli.it