Scopri il mondo Touring

Proposte per tutti i gusti

Che cosa fare a Milano tra Natale e l'Epifania

21 Dicembre 2017
Siete a Milano e volete qualche idea per passare i giorni tra Natale e l'Epifania, magari con la vostra famiglia?

1. L'INSTALLAZIONE
Piazza Duomo protagonista di uno spettacolo di luce: è quello che accade fino al 7 gennaio, quando i palazzi ai lati della piazza diventano il fondale di un’installazione scenografica luminosa in movimento. I fiocchi di neve, i rami innevati e tutte le immagini a carattere natalizio che appaiono sugli edifici sono tratti da cartoline storiche conservate nella Civica Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli. Ad accompagnare le immagini gli auguri di “Buone Feste” in diverse lingue del mondo, proiettati sulla pavimentazione.
 
Orari: l'installazione è visibile tutti i giorni dalle ore 17,30 alle ore 22,30.

2. LE PISTE DI PATTINAGGIO
Anche quest’anno, per festeggiare il Natale divertendosi sul ghiaccio, non mancano le piste di pattinaggio disseminate per la città. Si parte da piazza Gae Aulenti, nella splendida cornice del nuovo skyline milanese fino al 25 febbraio; poi in Largo Beltrami, con sullo sfondo l'imponente Castello Sforzesco, e in piazza Beccaria, dove fino al 21 gennaio è allestito un vero e proprio villaggio natalizio con una giostra ottocentesca a cavalli e una slitta trainata dalle fedeli compagne di Babbo Natale, le renne. Torna anche l’appuntamento con il “Villaggio delle Meraviglie” dei Giardini Montanelli fino al 7 gennaio, uno spazio dedicato principalmente ai bambini con tante iniziative pensate per loro, compresa la casa di Babbo Natale. Da non perdere "Inverno ai Bagni Misteriosi", fino al 28 gennaio, trasformazione dell'ex piscina Caimi in una pista di pattinaggio su ghiaccio immersa in un’atmosfera magica tra spettacoli, piccoli momenti di arte e teatro.
 
 
3. IL CAPODANNO
Anche quest'anno si rinnova l'appuntamento con il Concerto di Capodanno in Piazza Duomo: per accogliere il nuovo anno a ritmo di musica, salgono sul palco il rapper Fabri Fibra e il cantautore bolognese Luca Carboni. Per chi preferisce la musica classica, all'Auditorium di Milano in Largo Mahler appuntamento il 31 alle ore 20 con la Nona di Beethoven e brindisi di mezzanotte; al teatro Carcano, invece, in programma lo Schiaccianoci, con brindisi e buffet. Molte altre proposte per la notte del 31 dicembre tra teatro, musica leggera, musica classica, spettacoli e molto altro sul sito del Comune di Milano.

4. IL PRESEPE
Fino a domenica 7 gennaio 2018 il Cortile d’Onore di Palazzo Marino ospita il grande presepe proveniente da Città di Castello. A realizzare l’opera è l’Associazione Amici del Presepio “Gualtiero Angelini”, da 18 anni promotrice di una mostra di arte presepiale a Città di Castello che coinvolge centinaia di artigiani e artisti dalle diverse regioni italiane. Legno, polistirolo, cartongesso, terracotta: questi sono i diversi materiali utilizzati per la realizzazione, mentre i personaggi, realizzati dagli associati, sono interamente in cartapesta, plasmati secondo tecniche apprese dai maestri dell’arte presepiale. La scenografia degli edifici è ispirata ai tipici borghi umbri di origine medievale, con la chiesa nella piazza principale, i palazzi gentilizi, la fontana: la Natività ha luogo in mezzo agli uomini, in un tempo in cui artigianato e agricoltura erano gli elementi fondanti del sistema produttivo e il Bambino è un segno di speranza per la popolazione.

Orari: tutti i giorni dalle 9:30 alle 19:30, con orario continuato.
Nei giorni 24 e 31 dicembre chiusura anticipata alle ore 17:30. Chiuso il 1 gennaio.


5. IL CASTELLO
Per il periodo delle festività natalizie il Castello Sforzesco di Milano propone, per scoprire i capolavori conservati nei suoi Musei, attività per adulti, bambini e famiglie. Per tutte le attività la prenotazione è obbligatoria. Sabato 30 dicembre e sabato 6 gennaio tour dei sotterranei; domenica 7 gennaio Speciale ingresso gratuito ai Musei, come ogni prima domenica del mese, con visita guidata per adulti; sabato 30 dicembre e sabato 6 gennaio visite guidate per bambini; domenica 7 gennaio speciale Bimbi al Castello. E poi, c'è l'illuminazione della Torre del Castello su cui, ogni giorno sino all’Epifania, una videoinstallazione di suoni e colori invita milanesi e turisti a cantare tutti insieme le più celebri canzoni natalizie.

6. IL MUSEO DI STORIA NATURALE
Fino a domenica 7 gennaio al Museo di Storia Naturale c'è la bellissima mostra gratuita "Pittore per natura": Marzio Tamer vi lascerà a bocca aperta con i suoi ritratti di animali che sembrano fotografie. Molte le attività per i bambini tutti i giorni della settimana, con idee per nonni e nipoti a cura di ADM (prenotazione obbligatoria, a pagamento): segnaliamo per esempio "Arca di Noel, capodanno col botto!" il 30 dicembre.
 
7. LE MOSTRE
Anche nelle vacanze natalizie ci sono opportunità culturali per tutti i gusti. Anzi, spesso è il momento migliore per visitare una mostra o assistere a un concerto - non si deve più pensare ai regali o alle cene di Natale... Da Tiziano a Palazzo Marino fino a Caravaggio e Toulouse Lautrec a Palazzo Reale, dall'Egitto al Mudec fino al Perugino al Museo Diocesano c'è solo l'imbarazzo della scelta.

Trovate tutte le informazioni sulla nostra notizia dedicata. Lunedì 1° gennaio sono aperte dalle 14:30 alle 19:30 tutte le mostre di Palazzo Reale e PAC (la mostra “Dentro Caravaggio” e l’esposizione “Incantesimi” dedicata ai costumi della Scala hanno apertura prolungata fino alle 22:30.

 
8. L'HANGAR BICOCCA
Ogni sabato e domenica - anche nel periodo natalizio - la sezione Educational dell'Hangar Bicocca dedica ai bambini e ragazzi dai 4 ai 14 anni una serie di percorsi creativi per avvicinarsi all'arte contemporanea, basati sulle mostre temporanee ospitate all'interno dei suoi spazi oppure incentrati sui Sette Palazzi Celesti, l'imponente installazione permanente di Anselm Kiefer. Ai percorsi Kids si affiancano i percorsi Family Lab che vedono l'attivo coinvolgimento degli adulti accompagnatori nelle attività. In contemporanea allo svolgimento dei percorsi creativi Kids, per gli adulti accompagnatori è possibile partecipare gratuitamente a una visita guidata dello spazio espositivo condotta da un mediatore culturale.
 
INFORMAZIONI
Sito di TurismoMilano