Scopri il mondo Touring

Visite guidate con esperti storici per tutto il mese di novembre

Alla scoperta dei Musei all'aperto della Grande Guerra sul Carso

28 Ottobre 2019
Chilometri e chilometri di trincee, fortificazioni, gallerie scavate nella roccia, baraccamenti e postazioni militari. Queste ed altre sono le testimonianze della Grande Guerra sul Carso, in Friuli Venezia Giulia, eredità di quel fronte dove centinaia di migliaia di uomini, italiani e austro-ungarici, hanno vissuto e combattuto, uno contro l’altro.
 
Dopo oltre un secolo, questi luoghi un tempo campi di battaglia sono oggi dei musei all’aperto e parchi tematici, nati con l’obbiettivo di mantenere viva la memoria di questo epocale evento che ha cambiato la storia mondiale. Passeggiate adatte a tutti, anche ai più piccoli, immersi nella meravigliosa natura carsica che proprio in autunno si colora di un rosso intenso grazie alle foglie del sommaco.  


La Dolina del Xv Bersaglieri (Fogliano Redipuglia, GO)
 
Dal Monte San Michele e San Martino del Carso, celebre per le poesie di Ungaretti, al Parco 97 a Prosecco, alle porte di Trieste: in poco più di 30 km si possono visitare 8 musei all’aperto nonché monumenti, edifici storici e soprattutto le aree in cui riposano i caduti di questo tragico conflitto, come il maestoso Sacrario di Redipuglia (il più grande sacrario italiano e uno dei più grandi d’Europa) e gli emozionanti cimiteri austro-ungarici di Fogliano, Aurisina e Prosecco che ricordano come queste zone siano state parte dell’Impero austro-ungarico.
 
Inoltre, per tutto l’autunno 2019 proseguono le visite guidate con gli esperti storici della Grande Guerra del Friuli Venezia Giulia, accompagnatori specializzati in grado di raccontarvi la storia del conflitto e di questi luoghi a 360 gradi. Attraverso le loro parole potrete fare un viaggio nel tempo e rivivere, con l’immaginazione, le condizioni di vita dei soldati, dei civili, scoprire curiosità e rendervi conto come l’eredità della Grande Guerra sia oggi più viva che mai.
Partecipare alle visite guidate è facilissimo: potete consultare il calendario alla pagina dedicata e prenotare il proprio posto contattando direttamente l’esperto storico che conduce la visita, presentandosi poi al punto di ritrovo all’ora stabilita.

INFORMAZIONI
- Per maggiori informazioni, visitate il sito www.turismograndeguerrafvg.it