Scopri il mondo Touring

Al Muse e in streaming incontri, dibattiti e una mostra sulla valle dei Mocheni, con il patrocinio del Tci

Al via a Trento la Bitm, "le giornate del turismo montano"

9 Novembre 2021
È tutto pronto per la ventiduesima edizione della BITM, Le giornate del Turismo Montano, una manifestazione organizzata da Confesercenti del Trentino, con la partecipazione della Provincia, del Comune e della Camera di Commercio di Trento e patrocinata dal Touring Club Italiano. 
 
Dal 16 al 19 novembre si dibatterà su “‘Un’agenda per il nuovo turismo”, mettendo al centro della riflessione le trasformazioni e il rilancio dell’accoglienza nei territori di montagna, a un anno e mezzo dall’inizio della pandemia.
 
L’appuntamento quest’anno propone una formula mista: il pubblico in presenza al Museo della Scienza di Trento e la possibilità di seguire l’iniziativa anche collegandosi gratuitamente alla pagina Facebook dell'evento.
 
Trento / tutti i diritti riservati
 
Molti gli ospiti chiamati al confronto sulle modalità in cui si pratica il turismo. Tra i relatori nazionali: Vittorio Messina, presidente di Assoturismo; Mauro Bussoni, segretario generale Confesercenti Nazionale; Giorgio Palmucci, presidente Enit - Agenzia nazionale del Turismo. E ancora tra gli altri: Simone Venturini, assessore al turismo di Venezia; Fiorello Primi, presidente nazionale dei Borghi più belli d’Italia; Francesco Antoniolli, vicepresidente della Federazione Italiana Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori. Ospiti in differita video: gli alpinisti Mauro Corona e Reinold Messner, il sociologo Aldo Bonomi.
 
Mercoledì 17, all'interno dell'incontro "Le nuove sfide del comparto turistico", sarà presente anche Tommaso Martini, rappresentante del Touring Club Italiano a Rovereto, che interverrà sul tema "Come stanno cambiando le mete turistiche".
 
Val di Sole / tutti i diritti riservati
 
“Il tema scelto per quest’anno è Un’agenda per il nuovo turismo - spiega il direttore scientifico di BITM, Alessandro Franceschini – perché la crisi sanitaria che ha attraversato il pianeta negli ultimi due anni ha cambiato molte delle modalità con cui l’uomo abita il mondo: dai rapporti sociali all’abitare, al modo di lavorare. La pandemia ci ha costretto a cambiare, a riflettere, a ragionare. Non si torna indietro, piuttosto possiamo andare avanti sfruttando anche nuove potenzialità.
 
Questa edizione intende interrogarsi sulle azioni necessarie per rendere i territori di montagna ancora più competitivi e protagonisti grazie al patrimonio di esperienze e di sperimentazioni implementati negli ultimi anni - sottolinea ancora Franceschini - dalla qualità dell’ambiente naturale all’ospitalità diffusa, dalla bassa densità degli spazi all’abbondanza di occasioni per il tempo libero, dalla qualità dell’aria a quella della produzione eno-gastronomica”.
 
Altopiano della Paganella / tutti i diritti riservati
 
LA MOSTRA: "LA VALLE INCANTATA"
Collegata alla BITM 2021 parte sabato 13 novembre a Palazzo Roccabruna (Via SS. Trinità, 24 Trento) la mostra fotografica “La Valle incantata”, dedicata alla Valle dei Mocheni. La Valle dei Mocheni è chiamata anche valle incantata per il magnifico scenario naturale circondato dalla catena del Lagorai, e per la presenza dello scenografico Lago di Erdemolo, che si trova a 2000 metri di altitudine. Distante poco più di 20 km da Trento, la Valle dei Mocheni si caratterizza anche per la cultura e le tradizioni dei suoi abitanti, una minoranza tedesca trasferitasi in questi luoghi nel Medioevo.
 
La Valle dei Mocheni / foto Shutterstock
 
INFORMAZIONI
- Chi volesse partecipare può farlo gratuitamente e iscrivendosi on line dal sito www.bitm.it
- Per la partecipazione in presenza al Muse (consentita con green pass), visto il limitato numero di posti disponibili, sarà inviata mail di conferma.
- Tutti gli incontri saranno trasmessi in diretta streaming sulla pagina Facebook di BITM.